3079 visitatori in 24 ore
 209 visitatori online adesso


Stampa il tuo libro

Giacomo Scimonelli

Giacomo Scimonelli

Sono nato il 15 giugno 1971 a Saronno in provincia di Varese e dall’età di 13 anni vivo a Caltagirone in provincia di Catania. Sono educatore presso una comunità di minori da più di vent’anni e amo il mio lavoro. Ho due figli che adoro.
Scrivere mi aiuta a sentirmi meglio quando la tristezza mi ... (continua)


La sua poesia preferita:
Pensier d’oblio
Infinito invisibile

dal tremolio di un sospiro
nasce e si colora
pensier d’oblio

naviga ondeggiando
nel passato...  leggi...

Nell'albo d'oro:
Cercherò il mio posto
Il cielo piange

nemmeno lui
vuole accarezzare
la mia anima in pena

non vuol perdere tempo
con chi si rassegna.

Ha ragione...
ma oggi la nebbia m’incatena
non riesco ad attraversare i rovi
a difendermi dalle spine che mi straziano

il...  leggi...

L’ Intruso
Abbraccia il mar la collina
distesa verde azzurra
tra cielo terso
e acqua cristallina.

Sull’incantevole paesaggio
lo sguardo mio si posa
s’acquieta
insegue tenero connubio
ma non trova le parole...
-coscienza smembrata non ha voce-

Brandelli...  leggi...

Lingue a sonagli
Lingue velenose
Immergendosi
Negli abissi
Glaciali dell’anima
Urtano l’altrui sentire
Eccedendo nel lessico

Variopinte offese
Elegantemente mascherate
Lusingano con celata falsità
Estendendosi
Nei meandri malefici della mente
Ostruendo il...  leggi...

Il mio dolore
Lacrime insistenti mi schiaffeggiano
incolpevoli e silenti chiedon spazio
non indietreggiano
non possono
son figlie del mio sentire
del mio perenne disagio

emozioni e sofferenze
che mai nessuno potrà capire
le mie debolezze
il dolore che ha...  leggi...

Inciampa il verso
Inciampa il verso
libero e vellutato

senza compromessi
vibra e volteggia

senza sospirar
il destino accetta
lo colora ed inventa

involucro chiuso
non rispetta la regola

arieggia lacrimando
solfeggia traballando
nella strofa si...  leggi...

Rido, piango e vivo
Rido
piango e vivo
senza ragione
senza apparente motivo...

sospiri innati
ricamano tormenti

incanti improvvisi
solfeggiano gli istanti

lacrime non volute
sorrisi accennati
scorrono inesorabili

inondano il giorno che nasce
si confondono...  leggi...

Il mio canto stonato
Silenzio intorno

tutto tace

nessun clamore
nessun conforto

incido pianti
verseggio il dolore
versi semplici
figli del mio cuore...

rima baciata
nell'assonanza trova ristoro

plumbeo sospiro ricamato
cerca...  leggi...

Ho fallito
Testa china
ennesimo risalire lungo la via...

strada soffocante e stretta
tra deviazioni improvvise
che non lasciano scelta

bocca asciutta e lacrime in tasca
pianti da nascondere
sorrisi pronti all’uso

maschere usa e getta
sentenze...  leggi...

Giacomo Scimonelli

Giacomo Scimonelli
 Le sue poesie

La sua poesia preferita:
 
Pensier d’oblio (15/05/2012)

La prima poesia pubblicata:
 
Anima sola (19/01/2011)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Il tempo stringe (07/01/2019)

Giacomo Scimonelli vi consiglia:
 Indossa le mie mani (02/02/2018)
 Dimmi che voglia hai (18/02/2018)
 È lu destinu ca cumanna (20/04/2018)
 Cercherò il mio posto (11/04/2018)
 Il mio dolore (04/01/2013)

La poesia più letta:
 
Piacere reciproco (27/04/2012, 10229 letture)

Giacomo Scimonelli ha 9 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Giacomo Scimonelli!

Leggi i 10897 commenti di Giacomo Scimonelli

Le raccolte di poesie di Giacomo Scimonelli

Giacomo Scimonelli su Facebook


Autore del giorno
 il giorno 11/01/2019
 il giorno 26/08/2016
 il giorno 13/07/2016
 il giorno 08/09/2014
 il giorno 25/07/2013
 il giorno 17/07/2012

Autore della settimana
 settimana dal 12/03/2018 al 18/03/2018.
 settimana dal 20/03/2017 al 26/03/2017.
 settimana dal 16/05/2016 al 22/05/2016.
 settimana dal 08/06/2015 al 14/06/2015.
 settimana dal 26/11/2012 al 02/12/2012.
 settimana dal 18/06/2012 al 24/06/2012.
 settimana dal 23/01/2012 al 29/01/2012.

Autore del mese
 il mese 01/09/2016

Giacomo Scimonelli
ti consiglia questi autori:
 Anna Rossi
 Anna Di Principe
 Sara Acireale
 Antonio Biancolillo
 Ela Gentile

Seguici su:




Ti piace come scrive poesie Giacomo Scimonelli? Allora clicca su questo pulsante per condividere su Google+.

Cerca la poesia:



Giacomo Scimonelli in rete:
Invia un messaggio privato a Giacomo Scimonelli.


Giacomo Scimonelli pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com



L'ebook del giorno

La Badessa di Castro

"La Badessa di Castro" narra l'amore travagliato tra una fanciulla di illustri origini, Elena di Campireali, (leggi...)
€ 0,99


Considerazione dell'autore
«passano gli anni ma i tormenti son sempre gli stessi... dolori ed errori convivono accanto sentenziando e pugnalando, senza concedere attimi di pace, senza ascoltar il cuor stanco e rassegnato...»
Inserita il 10/08/2015  

Giacomo Scimonelli

I tormenti

Riflessioni
Eccomi

adesso mi ascolto

stille salate son diventate pietra
pianti come onda risuonano

trambusto echeggia nell'Io stanco
tambureggiante malinconia ristagna
la speranza esala variopinti sospiri

melodia del cuore non inganna
momenti vuoti volteggiano strozzando il respiro
nodo alla gola imprigiona la parola
sorrisi dimenticati
vulnerabili e sopiti
non cercan scuse

son loro
i figli dell'inspiegabile vivere...
...i tormenti...

tormenti dell'anima
figli ingrati del sentire
figli illegittimi
di chi si chiede sempre perché
di chi non si accontenta
e lotta per non morire.

Tormenti nemici della coscienza
tormenti nemici di chi l'Io ascolta

tormenti ingrati adesso vi prego...
voltatevi ed allontanatevi.




Giacomo Scimonelli 25/02/2012 04:57| 30| 3424 3131


Hanno inserito questa poesia nei propri segnalibri: - Sara Acireale - Grazia Bianco - Melina Licata - carla composto - Patrizia Cosenza
Possiamo elencare solo quelli che hanno reso pubblici i propri segnalibri.
Creative Commons LicenseQuesta poesia è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons: è possibile riprodurla, distribuirla, rappresentarla o recitarla in pubblico, a condizione che non venga modificata od in alcun modo alterata, che venga sempre data l'attribuzione all'autore/autrice, e che non vi sia alcuno scopo commerciale.

Nota dell'autore:
«i tormenti dilaniano... son tanti e diversi ma hanno un denominatore comune... lo strazio che pervade l'anima... anima incolpevole e vittima ...»


Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«La meraviglia dell'umano è anche questo ritrovare tormenti. Un faccia a faccia che fa male ma che insegna ed alla fine diventa ricchezza per l'anima protagonista.»
Club Scrivereilaria montali (25/02/2012) Modifica questo commento

«Tormenti che non smettono di straziare l'anima... un'anima che dopo aver preso coscienza diventa vittima. Cosa bisogna fare altro per non essere più torturati? "Vi prego allontanatevi adesso!"...e lasciatemi vivere senza di voi.
Bellissima Giacomo!»
Stella Corrado (25/02/2012) Modifica questo commento

«i tormenti dell'anima sono una costante del nostro esistere, sono la grigia personificazione delle nostre sconfitte, dei nostri sbagli, delle nostre amarezze, che preferiremmo nascondere nell'angolo più remoto, ma ci sono sempre, a far da contrappasso ai ricordi belli, alle nostre vittorie, a tutto ciò in cui amiamo rifugiarci. sono i due piatti della bilancia, la vita è anche questo. Bravo, un tema che non è facile affrontare...»
maria cavallaro (25/02/2012) Modifica questo commento

«Tutti, chi più chi meno, hanno dei tormenti nell'anima fondamentale è imparare a conviverci facendo in modo che non ci immobilizzino impedendoci di vivere...
Poesia molto bella.»
Club ScrivereCinzia Gargiulo (25/02/2012) Modifica questo commento

«Versi curati e tormentati che esprimono con molta intensità la sua nascosta indecisione dolente e appassionata. Come sempre, le opere di Scimonelli eccellono per originalità, delicata stesura e vincente armonia.»
Ugo Mastrogiovanni (25/02/2012) Modifica questo commento

«Nessun artista, poeta, pittore, scultore o scrittore o "semplice uomo che la vita vive con ardore" disconosce quel tormento... E' insieme apatia e vitalità; è ciò che spinge la mano di chiunque a muoversi audacemente attraverso i canali più appropriati affinché quel sentire non venga perso. Tutto ha un senso... anche il dolore... quello dell'anima non va sciupato, tanto è immenso... Bellissima poesia. Lusingata d'esser letta da te, ti ringrazio qui per i messaggi che lasci sulle bacheche di ciò che scrivo. .»
lucia curiale (25/02/2012) Modifica questo commento

«Versi che parlano sempre di un'anima tormentata e portano dolori all'io che assorbe tutta questa malinconia assieme al tormento che è un tarlo che distrugge dentro come la goccia che buca la pietra. Stupenda lirica che fa riflettere e commuove il lettore. Apprezzatissima!»
Grazia Denaro (25/02/2012) Modifica questo commento

«Si è consci della propria condizione umana e al pensiero di una esistenza limitata ci si tormenta e a volte il dolore attanaglia, solo attraverso un percorso di fede si può trovare il senso della vita legata fin dall'inizio alla morte e se si è consacrati alla croce e si crede nella resurrezione allora la sofferenza, il tormento può essere accettato con maggiore serenità . Questo è il pensiero che mi ha suscitato la lettura della notevole poesia .»
PULSE Morganti Paolo (25/02/2012) Modifica questo commento

«I tormenti dell'anima... fanno soffrire anche se servono per affrontare un percorso che porta al cambiamento, a una redenzione... Una persona sensibile avrà spesso di questi tormenti perché scaverà sempre nel suo subconscio, nei recessi dell'anima. Un tema difficile trattato magistralmente da questo bravo poeta...»
Club ScrivereSara Acireale (25/02/2012) Modifica questo commento

«Fanno parte della vita i tormenti, la invadono e la feriscono e vorremmo tanto che se ne andassero, che ci lasciassero un po' di pace. E' la lotta quotidiana che dobbiamo vivere e affrontare con forza, anche se a volte la forza sembra abbandonarci. Bellissima lirica»
Fiammetta Campione (25/02/2012) Modifica questo commento

«I tormenti come i pensieri fanno parte della vita e ci aiutano ad assaporare meglio quello a cui andiamo incontro quando il vento torna a soffiare a nostro favore – guai se questa speranza venisse a mancare,” potremmo buttarci nel fiume “.»
Club ScrivereBerta Biagini (25/02/2012) Modifica questo commento

«Tormenti che dolorosamente ci insegnano la vita e lasciano cicatrici e segni sull'anima derisa.»
Bruna Lanza (25/02/2012) Modifica questo commento

«Colpisce questo dialogo fra l'anima e i tormenti che la dilaniano, una sofferenza che si fa insostenibile... eccezionali le immagini che parlano direttamente al cuore e rendono questi versi un capolavoro di stile e di sensibilità. Meravigliosa poesia!»
Donatella Pezzino (25/02/2012) Modifica questo commento

«uno spirito tormentato è uno spirito in evoluzione, il tormento è crescita, complimenti notevole poesia»
Citarei Loretta Margherita (25/02/2012) Modifica questo commento

«Eccomi... adesso mi ascolto... L'inizio di una profonda introspezione, a tu per tu con l'anima, con tutto quello che vorremmo dimenticare, di sbagliato o di non concluso. I tormenti, che scavano e cambiano la psiche, sotterranei, insistenti, eterni... Fino a quando? forse non riusciremo mai a eliminarli. Una lirica splendida, emozionante!»
rosanna gazzaniga (26/02/2012) Modifica questo commento

«Il tormento dell'anima... emozione triste sofferta di una profonda ricerca che invade il cuore dopo la lettura accurata di questi versi pregevoli!»
Club ScrivereGrazia Bianco (26/02/2012) Modifica questo commento

«I tormenti sono le urla dell'anima che scava nella mente per trovare soluzioni alla sua sofferenza. Una poesia splendida di un autore ed amico che stimo ed ammiro di cuore, complimenti.»
Gianny Mirra (26/02/2012) Modifica questo commento

«Molto bella! L'animo umano "sente", prova i sentimenti dolorosi e strazianti e prova quelli lieti. E' la condizione umana, ascoltiamo il dolore e l'angoscia, soffriamo... talvolta il dolore è così grande da renderci incapaci di reagire e allora desideriamo solo allontanarlo da noi al più presto.»
Club ScrivereLidia Filippi (26/02/2012) Modifica questo commento

«Essere trascinati e travolti dalle correnti di un mare tormentato, sotterranee riaffiorano tra le ciglia e le induriscono. Sospiri che diventano affanni nascosti nel profondo dell'anima, diventano macigni densi sul cuore e tengono stretti quei sorrisi che stentano a fiorire... chiedono un varco, invocano ai tormenti di andare lontano, e ci fanno sospirare per te carissimo poeta che ci fai tuffare in questo bel mare di emozioni... siamo con te. Bellissima»
Elle (26/02/2012) Modifica questo commento

«I tormenti dell'anima che vivono dentro di noi... e ci seguono per tutta la vita, sensibilità nascosta che ci sfiora il corpo ed il cuore diventando spesso vulnerabili... complimenti per la tua lirica magnifica, intensa e profonda!»
elena leica (26/02/2012) Modifica questo commento

«Eccomi... Adesso mi ascolto. Introspezione sequenziale di un'anima sensibile che essendo tale vive attimi tormentati, inducendo con questi accorati versi ogni lettore a soffermarsi...»
Club ScriverePierangela Fleri (26/02/2012) Modifica questo commento

«Bellissimi versi d’introspezione per ascoltare la malinconia che ristagna e scoprire i tormenti nascosti in fondo all’anima.”… tormenti dell'anima, figli ingrati del sentire…. adesso vi prego... voltatevi ed allontanatevi…”»
Luisa Pira (27/02/2012) Modifica questo commento

«In questa TUA Giacomo è espressamente "cantato" il momento
dell'interazione con l'IO
Ascoltarsi non è facile ma è importante per rapportarsi con noi stessi
Sono versi molto toccanti . E' un IO allo specchio ...
malinconie, sorrisi perduti, conflitti interiori
e un'implorata voglia di sgretolare e allontanare quello specchio...
Notevole,
Notevole veramente»
Cristina Pinochi (27/02/2012) Modifica questo commento

«Ii tormenti dell'anima, lacerano, fanno male.
Ineluttabilmente riaffiorano all'improvviso e tormentano la coscienza...
L'ho molto sentita!»
Doraforino (27/02/2012) Modifica questo commento

«Tormenti che mettono a dura prova l'anima, e la forza che viene fuori sta tutta nella tua riflessione poetica. Versi che esprimono una sensibilità estrema.»
Salvatore Testa (27/02/2012) Modifica questo commento

«Solo un'animo sensibile può sentirsi perseguitato dai tormenti... Sono versi introspettivi di grande intensità e bellezza che toccano profondamente... Complimenti!»
Club ScrivereMelina Licata (29/02/2012) Modifica questo commento

«...anima legata ad un corpo che a lei non si addice... ripercuotono su di essa tormenti che non ha cercato, lei non ha colpe, si trova a condividere strazi ai quali silente si arrende... belissimo appello "tormenti andate via"...solo questo poeta sa scrivere versi così intensi ...»
Club Scriverecarla composto (02/03/2012) Modifica questo commento

«tormenti, figli del rimorso, vagano sotto braccio nell'anima del poeta, martoriandolo... ...un abbraccio!»
Club Scrivereangela fiore (04/03/2012) Modifica questo commento

«Versi splendidi e sentiti che faccio mie, complimenti, questo sito è come una miniera d'oro: più scavi e più ne raccogli. Se il tormento genera tali versi, ben venga l'ingrato tormento... che poi però si "volti e s'allontani".»
Ercole De Angelis (15/04/2012) Modifica questo commento

«L'anima tormentata dai tanti perchè, dalle delusioni e dai dubbi irrisolti,è costretta a trovare se stessa pur con difficoltà per questo i tormenti a volte sono la risposta alle nostre disillusioni.
Poesia molto bella e soprattutto profonda nel significato»
Shelly Nicole Del Santo (20/04/2012) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:
Non ci sono messaggi in bacheca.

Scrivi le tue sensazioni su questa poesia
Hai una sensazione, un messaggio, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori?
Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Selezione per pubblicare un libro

Volete pubblicare un vostro libro, un libro vero? Su carta, con numero ISBN gratuito? Con la possibilità di ordinarne copie a prezzo ridotto per voi ed i vostri amici? Sottoponetelo alla nostra selezione. (Scadenza di questa offerta: 30 giugno)
Facciamo un esempio: se avete un manoscritto su file doc, docx, odt o pdf già pronto secondo i formati e le impostazioni standard (vedi specifiche) ed un bozzetto di una copertina con immagine a 300dpi allora vi possiamo già fare un esempio del costo con il nostro servizio editoriale base:
Libro di 120 pagine in formato "6x9" (15,24x22,86 cm) in bianco e nero e copertina flessibile opaca a colori pubblicato con il nostro servizio base: 50 copie a 149 euro, 100 copie a 266 euro, 200 copie a 499 euro, comprensive di stampa, iva e spedizione.
Per informazioni cliccate qui.
Attenzione: non tutte le opere inviate verranno accettate per la pubblicazione, viene effettuata una selezione



Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2019 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it