3078 visitatori in 24 ore
 204 visitatori online adesso


Stampa il tuo libro

Giacomo Scimonelli

Giacomo Scimonelli

Sono nato il 15 giugno 1971 a Saronno in provincia di Varese e dall’età di 13 anni vivo a Caltagirone in provincia di Catania. Sono educatore presso una comunità di minori da più di vent’anni e amo il mio lavoro. Ho due figli che adoro.
Scrivere mi aiuta a sentirmi meglio quando la tristezza mi ... (continua)


La sua poesia preferita:
Pensier d’oblio
Infinito invisibile

dal tremolio di un sospiro
nasce e si colora
pensier d’oblio

naviga ondeggiando
nel passato...  leggi...

Nell'albo d'oro:
Cercherò il mio posto
Il cielo piange

nemmeno lui
vuole accarezzare
la mia anima in pena

non vuol perdere tempo
con chi si rassegna.

Ha ragione...
ma oggi la nebbia m’incatena
non riesco ad attraversare i rovi
a difendermi dalle spine che mi straziano

il...  leggi...

L’ Intruso
Abbraccia il mar la collina
distesa verde azzurra
tra cielo terso
e acqua cristallina.

Sull’incantevole paesaggio
lo sguardo mio si posa
s’acquieta
insegue tenero connubio
ma non trova le parole...
-coscienza smembrata non ha voce-

Brandelli...  leggi...

Lingue a sonagli
Lingue velenose
Immergendosi
Negli abissi
Glaciali dell’anima
Urtano l’altrui sentire
Eccedendo nel lessico

Variopinte offese
Elegantemente mascherate
Lusingano con celata falsità
Estendendosi
Nei meandri malefici della mente
Ostruendo il...  leggi...

Il mio dolore
Lacrime insistenti mi schiaffeggiano
incolpevoli e silenti chiedon spazio
non indietreggiano
non possono
son figlie del mio sentire
del mio perenne disagio

emozioni e sofferenze
che mai nessuno potrà capire
le mie debolezze
il dolore che ha...  leggi...

Inciampa il verso
Inciampa il verso
libero e vellutato

senza compromessi
vibra e volteggia

senza sospirar
il destino accetta
lo colora ed inventa

involucro chiuso
non rispetta la regola

arieggia lacrimando
solfeggia traballando
nella strofa si...  leggi...

Rido, piango e vivo
Rido
piango e vivo
senza ragione
senza apparente motivo...

sospiri innati
ricamano tormenti

incanti improvvisi
solfeggiano gli istanti

lacrime non volute
sorrisi accennati
scorrono inesorabili

inondano il giorno che nasce
si confondono...  leggi...

Il mio canto stonato
Silenzio intorno

tutto tace

nessun clamore
nessun conforto

incido pianti
verseggio il dolore
versi semplici
figli del mio cuore...

rima baciata
nell'assonanza trova ristoro

plumbeo sospiro ricamato
cerca...  leggi...

Ho fallito
Testa china
ennesimo risalire lungo la via...

strada soffocante e stretta
tra deviazioni improvvise
che non lasciano scelta

bocca asciutta e lacrime in tasca
pianti da nascondere
sorrisi pronti all’uso

maschere usa e getta
sentenze...  leggi...

Giacomo Scimonelli

Giacomo Scimonelli
 Le sue poesie

La sua poesia preferita:
 
Pensier d’oblio (15/05/2012)

La prima poesia pubblicata:
 
Anima sola (19/01/2011)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Il tempo stringe (07/01/2019)

Giacomo Scimonelli vi consiglia:
 Indossa le mie mani (02/02/2018)
 Dimmi che voglia hai (18/02/2018)
 È lu destinu ca cumanna (20/04/2018)
 Cercherò il mio posto (11/04/2018)
 Il mio dolore (04/01/2013)

La poesia più letta:
 
Piacere reciproco (27/04/2012, 10229 letture)

Giacomo Scimonelli ha 9 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Giacomo Scimonelli!

Leggi i 10897 commenti di Giacomo Scimonelli

Le raccolte di poesie di Giacomo Scimonelli

Giacomo Scimonelli su Facebook


Autore del giorno
 il giorno 11/01/2019
 il giorno 26/08/2016
 il giorno 13/07/2016
 il giorno 08/09/2014
 il giorno 25/07/2013
 il giorno 17/07/2012

Autore della settimana
 settimana dal 12/03/2018 al 18/03/2018.
 settimana dal 20/03/2017 al 26/03/2017.
 settimana dal 16/05/2016 al 22/05/2016.
 settimana dal 08/06/2015 al 14/06/2015.
 settimana dal 26/11/2012 al 02/12/2012.
 settimana dal 18/06/2012 al 24/06/2012.
 settimana dal 23/01/2012 al 29/01/2012.

Autore del mese
 il mese 01/09/2016

Giacomo Scimonelli
ti consiglia questi autori:
 Anna Rossi
 Anna Di Principe
 Sara Acireale
 Antonio Biancolillo
 Ela Gentile

Seguici su:




Ti piace come scrive poesie Giacomo Scimonelli? Allora clicca su questo pulsante per condividere su Google+.

Cerca la poesia:



Giacomo Scimonelli in rete:
Invia un messaggio privato a Giacomo Scimonelli.


Giacomo Scimonelli pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com



L'ebook del giorno

La Badessa di Castro

"La Badessa di Castro" narra l'amore travagliato tra una fanciulla di illustri origini, Elena di Campireali, (leggi...)
€ 0,99


Giacomo Scimonelli

La vita t'aspetta

Donne
Nel buio celata
anima succube trema
violenza insensata
l'incatena
- impossibile divincolarsi -

sospiro strozzato
stritola

speranze soffocate
trafiggono

urla terrificanti
s'arrendono

la paura annienta
ogni pensiero si ferma
nessuno sente
la speranza non si ribella

sola e disperata
in un mondo sordo
fiore più bello si spegne...

ma da semplice oggetto
priva di libertà
schiava e sottomessa
dai voce al tuo dolore

spezza la catena

sfoga
tutta la rabbia

Urla
la tua pena

confessa l'oltraggio subito
la vita t'aspetta...

e senza colpa
anima libera
finalmente vola...



Giacomo Scimonelli 21/06/2016 00:23| 12| 2002 1701


Hanno inserito questa poesia nei propri segnalibri: - Anna Rossi - carla composto - Pagu - Anna Di Principe - Giovanni Ghione - Sara Acireale - Merlino
Possiamo elencare solo quelli che hanno reso pubblici i propri segnalibri.
Creative Commons LicenseQuesta poesia è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons: è possibile riprodurla, distribuirla, rappresentarla o recitarla in pubblico, a condizione che non venga modificata od in alcun modo alterata, che venga sempre data l'attribuzione all'autore/autrice, e che non vi sia alcuno scopo commerciale.

Nota dell'autore:
«La violenza psicologica non è un maltrattamento visibile. Si tende ad isolare la propria compagna da qualsiasi contesto sociale privandola di ogni libertà.Insulti, ricatti e la non considerazione sono all'ordine del giorno.»


Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«Oltre alla violenza fisica ritengo che quella psicologica sia ancora più temibile perché occulta, subdola, è come un serpente che lentamente si insinua nella mente e avvelenandola ti condiziona l'esistenza, difficile ritrovare se stessi e ricominciare ad appropriarsi del proprio io. Una lirica incisiva e toccante scritta magistralmente. Complimenti alla bravura del poeta.»
Club ScrivereAnna Rossi (21/06/2016) Modifica questo commento

«Complimenti per questi versi scritti con grande sensibilità d'animo dove viene denunciato una situazione che viene vissuta da molte donne in silenzio, per il timore, la vergogna e perché succubi di un amore malato che amore non è; ma solo brama di potere, desiderio smodato di opprimere ed avere il controllo sulla propria donna, sfruttando la sua fragilità... è un invito a riprendersi la propria vita senza catene con la gioia di sentirsi donna libera e calpestare il mondo con il proprio pensiero»
Club ScrivereRosanna Peruzzi (21/06/2016) Modifica questo commento

«Eventi di notevole cruenza, e dolore, che sempre più spesso identificano la violenza
del maschio sull'esistenza di donne fragili, succubi di situazioni insostenibili
Versi molto apprezzati»
Club ScrivereSilvia De Angelis (21/06/2016) Modifica questo commento

«La violenza psicologica sfrutta la superiorità di potere ed è peggiore di quella fisica perché quest'ultima proveniente dalla follia di un momento o dalla propensione alla follia. Investe tanti settori ma quello particolarmente asociale è quello esercitato fra le mura domestiche nei confronti della donna. Accusa e speranza, incitazione alla ribellione e sensibilizzazione; questo trasmette questa stupenda lirica. Plauso.»
Luciano Capaldo (21/06/2016) Modifica questo commento

«l'amore non ha bisogno di controllo,
di forme violente che umiliano l'essere
umano,
il poeta fa comprendere con la sua bravura tutto il male che si può fare,
ma nella sua contrapposizione fa vedere cosa significa amare senza volere o pretendere niente,
Giacomo segnalo»
Club ScriverePino Gaudino (21/06/2016) Modifica questo commento

«la violenza psicologica che penetra insinuandosi nella mente ...ancora più temibile di quella materiale ...una lirica che ben descrive quanto sia difficile vivere in queste condizioni ... versi intensi ed incisivi opera di grande spessore ...il mio elogio e la mia stima»
Club Scriverecarla composto (21/06/2016) Modifica questo commento

«Quanta schiavitù esiste nella nostra società e quanta violenza si inserisce all'interno del rapporto di coppia. Il poeta ci descrive questi stati attraverso un testo profondo e incisivo, a tratti quasi spiazzante. Sono versi importanti, una voce in più che denuncia ciò che spesso non si intravede.»
Club ScriverePagu (21/06/2016) Modifica questo commento

«Dapprima complimenti al Poeta - Uomo che con estrema sensibilità versifica un testo in cui s'invita la donna che subisce la violenza psicologica a reagire... dal momento che non può sottostare a comportamenti viscidi e ingannatori che portano alla distruzione della personalità...Un tema molto attuale che il bravo Poeta con i suoi incisivi versi pone all'attenzione, perché mai ci si stanchi di riflettere e portare la donna ad un maggiore rispetto per se stessa. Ringrazio il Nostro Giacomo per una pubblicazione di livello. Plauso!»
Club ScrivereAnna Di Principe (21/06/2016) Modifica questo commento

«Un argomento non facile da tradurre in versi pertanto un ELOGIO al bravo POETA. "Confessa l'oltraggio subito/la vita t'aspetta" questo è il concreto richiamo per uscire dall'incubo della violenza soprattutto psicologica. COMPLIMENTI!»
Club ScrivereGiovanni Ghione (21/06/2016) Modifica questo commento

«un sentirsi soli dentro reca gravi conseguenze all'animo umano.
molto belle ed apprezzata»
Club ScrivereRosita Bottigliero (21/06/2016) Modifica questo commento

«È vero, la violenza psicologica può essere peggiore di quella fisica... Il compagno prevaricatore e violento (per potere esercitare indisturbato il suo dominio) cerca in tutti i modi di isolare la donna, non la fa contattare con nessuno così lei non sa a chi rivolgersi, a chi chiedere aiuto. È una malvagità che viene praticata giorno dopo giorno, prima a piccole dosi poi a dosi più massicce in modo che la donna perde la stima di se stessa e non sa più reagire. Bisogna non arrivare a questo punto e ai "primi sintomi" scappare il più lontano possibile per salvare la vita e la dignità.»
Club ScrivereSara Acireale (21/06/2016) Modifica questo commento

«l'argomento greve non tarpa le 'ali' di questi versi che volteggiano in una sinfonia che sprona e incoraggia chi subisce a ribellarsi, grande tema elaborato magistralmente, un plauso»
Club ScrivereMerlino (21/06/2016) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:
Non ci sono messaggi in bacheca.

Scrivi le tue sensazioni su questa poesia
Hai una sensazione, un messaggio, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori?
Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Chi ha letto questa poesia recentemente ha anche letto:
Dammi il sole che ti ho dato di Nunzio Buono

Selezione per pubblicare un libro

Volete pubblicare un vostro libro, un libro vero? Su carta, con numero ISBN gratuito? Con la possibilità di ordinarne copie a prezzo ridotto per voi ed i vostri amici? Sottoponetelo alla nostra selezione. (Scadenza di questa offerta: 30 giugno)
Facciamo un esempio: se avete un manoscritto su file doc, docx, odt o pdf già pronto secondo i formati e le impostazioni standard (vedi specifiche) ed un bozzetto di una copertina con immagine a 300dpi allora vi possiamo già fare un esempio del costo con il nostro servizio editoriale base:
Libro di 120 pagine in formato "6x9" (15,24x22,86 cm) in bianco e nero e copertina flessibile opaca a colori pubblicato con il nostro servizio base: 50 copie a 149 euro, 100 copie a 266 euro, 200 copie a 499 euro, comprensive di stampa, iva e spedizione.
Per informazioni cliccate qui.
Attenzione: non tutte le opere inviate verranno accettate per la pubblicazione, viene effettuata una selezione



Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2019 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it