4056 visitatori in 24 ore
 166 visitatori online adesso





Stampa il tuo libro



Giacomo Scimonelli

Giacomo Scimonelli

Sono nato il 15 giugno 1971 a Saronno in provincia di Varese e dall’età di 13 anni vivo a Caltagirone in provincia di Catania. Sono educatore presso una comunità di minori da più di vent’anni e amo il mio lavoro. Ho due figli che adoro.
Scrivere mi aiuta a sentirmi meglio quando la tristezza mi ... (continua)


La sua poesia preferita:
Cercherò il mio posto
Il cielo piange

nemmeno lui
vuole accarezzare
la mia anima in pena

non vuol perdere tempo
con chi si rassegna.

Ha ragione...
ma oggi la nebbia m’incatena
non riesco ad attraversare i rovi
a difendermi dalle spine che mi straziano

il...  leggi...

Nell'albo d'oro:
L’ Intruso
Abbraccia il mar la collina
distesa verde azzurra
tra cielo terso
e acqua cristallina.

Sull’incantevole paesaggio
lo sguardo mio si posa
s’acquieta
insegue tenero connubio
ma non trova le parole...
-coscienza smembrata non ha voce-

Brandelli...  leggi...

Lingue a sonagli
Lingue velenose
Immergendosi
Negli abissi
Glaciali dell’anima
Urtano l’altrui sentire
Eccedendo nel lessico

Variopinte offese
Elegantemente mascherate
Lusingano con celata falsità
Estendendosi
Nei meandri malefici della mente
Ostruendo il...  leggi...

Il mio dolore
Lacrime insistenti mi schiaffeggiano
incolpevoli e silenti chiedon spazio
non indietreggiano
non possono
son figlie del mio sentire
del mio perenne disagio

emozioni e sofferenze
che mai nessuno potrà capire
le mie debolezze
il dolore che ha...  leggi...

Inciampa il verso
Inciampa il verso
libero e vellutato

senza compromessi
vibra e volteggia

senza sospirar
il destino accetta
lo colora ed inventa

involucro chiuso
non rispetta la regola

arieggia lacrimando
solfeggia traballando
nella strofa si...  leggi...

Rido, piango e vivo
Rido
piango e vivo
senza ragione
senza apparente motivo...

sospiri innati
ricamano tormenti

incanti improvvisi
solfeggiano gli istanti

lacrime non volute
sorrisi accennati
scorrono inesorabili

inondano il giorno che nasce
si confondono...  leggi...

Il mio canto stonato
Silenzio intorno

tutto tace

nessun clamore
nessun conforto

incido pianti
verseggio il dolore
versi semplici
figli del mio cuore...

rima baciata
nell'assonanza trova ristoro

plumbeo sospiro ricamato
cerca...  leggi...

Ho fallito
Testa china
ennesimo risalire lungo la via...

strada soffocante e stretta
tra deviazioni improvvise
che non lasciano scelta

bocca asciutta e lacrime in tasca
pianti da nascondere
sorrisi pronti all’uso

maschere usa e getta
sentenze...  leggi...

Giacomo Scimonelli

Giacomo Scimonelli
 Le sue poesie

La sua poesia preferita:
 
Cercherò il mio posto (11/04/2018)

La prima poesia pubblicata:
 
Anima sola (19/01/2011)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Sulu (15/08/2018)

Giacomo Scimonelli vi consiglia:
 Indossa le mie mani (02/02/2018)
 Dimmi che voglia hai (18/02/2018)
 È lu destinu ca cumanna (20/04/2018)
 Cercherò il mio posto (11/04/2018)
 Il mio dolore (04/01/2013)

La poesia più letta:
 
Piacere reciproco (27/04/2012, 9364 letture)

Giacomo Scimonelli ha 7 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Giacomo Scimonelli!

Leggi i 10728 commenti di Giacomo Scimonelli

Le raccolte di poesie di Giacomo Scimonelli

Giacomo Scimonelli su Facebook


Autore del giorno
 il giorno 26/08/2016
 il giorno 13/07/2016
 il giorno 08/09/2014
 il giorno 25/07/2013
 il giorno 17/07/2012

Autore della settimana
 settimana dal 12/03/2018 al 18/03/2018.
 settimana dal 20/03/2017 al 26/03/2017.
 settimana dal 16/05/2016 al 22/05/2016.
 settimana dal 08/06/2015 al 14/06/2015.
 settimana dal 26/11/2012 al 02/12/2012.
 settimana dal 18/06/2012 al 24/06/2012.
 settimana dal 23/01/2012 al 29/01/2012.

Autore del mese
 il mese 01/09/2016

Giacomo Scimonelli
ti consiglia questi autori:
 Anna Rossi
 Anna Di Principe
 Sara Acireale
 Antonio Biancolillo
Ela Gentile

Seguici su:




Ti piace come scrive poesie Giacomo Scimonelli? Allora clicca su questo pulsante per condividere su Google+.

Cerca la poesia:



Giacomo Scimonelli in rete:
Invia un messaggio privato a Giacomo Scimonelli.


Giacomo Scimonelli pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

Un Vampiro

Luigi Capuana, maestro del verismo, più noto per il suo capolavoro "Il marchese di Roccaverdina", si cimenta (leggi...)
€ 0,99


Giacomo Scimonelli

Il burattinaio

Acrostici
Il teatro dei pupi
La Serpe dirige...

Testimoni ciechi
Estranei ed incosapevoli
Assistono da complici
Tessendo la tela...
Ripudiano la verità
Opprimendo la felicità.

Demoni prescelti
Escono allo scoperto
Irritando il bene...

Poveri umani burattini
Unti a dovere
Partecipano sorridendo
Ingannati da malefici inchini.


Giacomo Scimonelli 08/10/2016 08:49| 18| 1416

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.

Nota dell'autore:
«Serve a qualcosa essere cattivi?...»


 

Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«Acrostico intriso di verità, siamo burattini giostrati dall'alto della giostra.
Plauso all'autore.»
Club ScrivereMarinella Fois (18/03/2017) Modifica questo commento

«Non paga essere cattivi, burattinai complici di chi con maestria dirige il teatro del male... Un poco di buon senso fa la differenza, lasciarsi trascinare dalla SERPE
è deleterio e indice di poca intelligenza...
Un acrostico in cui si evince una ribellione e una riflessione profonda!»
Club ScrivereMelina Licata (15/10/2016) Modifica questo commento

«Il male così ben ideato, intriso di veleno e messo in opera da orripilante serpe burattinaia che come re degli inferi fa muovere a suo piacimento illusi ed ignari burattini privi di pensiero, lusingati da un semplice e solo applauso finale. Un componimento poetico e scenografico rafforzato ancor di più dall'acrostico e dalle metafore in esso contenute. Complimenti!»
Club ScrivereAngela Schembri (13/10/2016) Modifica questo commento

«Sublime testo in quest'acrostico. Di una forza e verità inaudite! Si sente l'animo sensibile e l'indole del poeta che aborra la cattiveria! Fioco al poeta.»
Club ScrivereJosiane Addis (12/10/2016) Modifica questo commento

«In questo Teatro di Pupi... in cui viviamo il nostro tempo... l'importante è esserci... l'importante è che sono... senza le falsità e ipocrisie degli altri... e senza dare peso a chi sa essere burattinaio e marionetta... passando oltre ogni nostro primo pensiero... così da togliere ossigeno... come dice giustamente Wilobi ... agire ugualmente con le proprie scelte su ogni passo e non stare attenti alla povertà di intenti degli altri...
Una riflessione ben riuscita tra passaggi di acrostico poeticamente valido.»
Club ScrivereAntonio Biancolillo (10/10/2016) Modifica questo commento

«Da come la vedo io sono ugualmente colpevoli in questa nostra società i molteplici burattinai quanto le marionette. Spesso si preferisce non esprimere un parere contro corrente pensando di non farsi nemici ma così si alimenta il "piatto" dei burattinai...
Usiamo quel bellissimo organo che è il nostro cervello e facciamo scelte autonome. chissà forse i "cattivi" diminuirebbero...
Versi graffianti, apprezzati per il contenuto che induce a riflessione e per la sceltadi farne un acrostico.»
Club ScrivereCinzia Gargiulo (09/10/2016) Modifica questo commento

«Un acrostico che è satira in parte, in parte ribellione ma sopratutto una riflessione profonda e triste realtà, in quanto ci si può facilmente imbattere nella vita di tutti i giorni in questi "burattinai" che muovono i fili di marionette, inconsapevoli ma partecipanti al teatrino volto a ferire il prossimo. Come scrive l'autore questa scelta annienta il bene e la verità,allontanando la felicità. Sta poi a noi scegliere se essere serpe, fare da spalla a quest'ultima o avere il coraggio di essere noi stessi! Con la consapevolezza di non essere gli unici umani ad abitare questo mondo e che il sipario prima o poi calerà alle spalle di ciascuno. La cattiveria serve... a vivere male, nella finzione e solitudine rodendosi il fegato.»
Club ScrivereRosanna Peruzzi (08/10/2016) Modifica questo commento

«Una profonda incisiva lirica che l'Acrostico evidenzia in modo eloquente. L'umanità ha varie caratteristiche che si compongono o scompongono a seconda degli interessi della spregiudicatezza del malaffare della bontà della giustizia dell'onestà dei protagonisti delle umane vicende. Ma nel giro della vita chi la fa l'aspetti! Elogio! anche per l'attualità del tema.»
Club ScrivereGiovanni Ghione (08/10/2016) Modifica questo commento

«Un acrostico che tratta un tema decisamente forte ed attuale. Tanti fili a "burattinare" uomini o pseudo tali. Il viscido ed il potente, lo zerbinotto arrivista. Consuetudini da destinare al macero. con Willobi e ringrazio il poeta di averci offerto tema su cui riflettere e prendere una direzione. Molto apprezzata.»
Luciano Capaldo (08/10/2016) Modifica questo commento

«Un testo forte e di grande impatto che tratta una drammatica realtà. Quanti burattini in un mondo diretto da chi non vuole il bene, quanti finti inchini che nascondono desideri oscuri. Il poeta scrive versi che fanno riflettere e la sua opera lascia l'amaro in bocca. Complimenti per tanta bravura.»
Club ScriverePagu (08/10/2016) Modifica questo commento

«Ottima sequela poetica che però mi trova in leggero disaccordo. Quando c'è qualcuno che semina male, dovrebbe farlo per vento. Invece ancora in troppi gli diamo attenzione. Purtroppo così agendo facciamo vivere le meschinità, le alimentiamo, anziché trattarle per quello che sono, levando il loro ossigeno. In tan modo, con più o meno il loro tempo, sono destinate a morire. Ma noi ... "siamo uomini o burattini"? Solo in una comoda apparenza i burattinai trovano conforto, dove non ci sono uomini. O forse sia che per divenire uomini prima dobbiamo saggiare il burattinaio, per scegliere se fare il corso per burattinai, marionette o uomini. Poi sempre si raccoglie ...»
Wilobi (08/10/2016) Modifica questo commento

«un testo molto forte che con passione e rabbia difende la giustizia e il senso del bene, ci piace questo elegante modo di sottolineare una brutta questione»
Merlino (08/10/2016) Modifica questo commento

«Commedie pesanti della vita, a cui molti partecipano, fingendo di non capire il
danno che procurano ai malcapitati...
Originali versi, apprezzati»
Silvia De Angelis (08/10/2016) Modifica questo commento

«dovremmo in qualche modo ribellarci e non lasciarci trasportare come marionette da fili tirati da gente senza scrupoli da persone senza cuore... opera molto bella acrostico ben costruito non facile per l'argomento sempre bravo l'autore al quale va il mio elogio»
Club Scriverecarla composto (08/10/2016) Modifica questo commento

«Il nitore e rigore formale non inficiano la duttilità dell'acrostico, che ben versifica il Nostro Giacomo, che con versi graffianti esprime la vacuità della cattiveria, che arreca danno soprattutto al burattinaio... esso dirige le fila per istruire al male il suo belante seguito. Sono figure che non conoscono l'amore e vivono l'esistenza in modo asfittico ...sprigionano negatività sino a divenire repellenti.
Un testo di spessore versificato con la consueta sensibilità, che fa vibrare il cuore del lettore... plauso e stima al valente Poeta!»
Club ScrivereAnna Di Principe (08/10/2016) Modifica questo commento

«E' chiaro che si può essere d'accordo con l'autore per la sua giusta riflessione. Ovviamente è una sorta dell'opera dei pupi questo atteggiamento stupido. Ottimo testo.»
Umberto De Vita (08/10/2016) Modifica questo commento

«Essere cattivi nuoce gravemente alla salute fisica e mentale di chi ne è soggetto ma anche del portatore di cattiveria. Esseri mostruosi tirano i fili a "burattini" ignavi che si lasciano manovrare. Penso che c'è qualcosa che è peggio della cattiveria ed è l'apatia, il lasciarsi "trascinare dalla corrente", il chiudere il cervello e il cuore a stimoli positivi per paura di perdere "un posticino in questa società corrotta"... Non lasciamoci ingannare. smettiamo di essere burattini per diventare donne e uomini pensanti.»
Club ScrivereSara Acireale (08/10/2016) Modifica questo commento

«Difficile non essere d'accordo con la riflessione che ci porta questo acrostico, il teatro dei pupi che ci fa essere complici, anche ignorando, della commedia messa in scena dal puparo...»
Club ScrivereLina Sirianni (08/10/2016) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:
Non ci sono messaggi in bacheca.

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Acrostici
Il burattinaio
Lingue a sonagli

Tutte le poesie



Premio Scrivere 2017
Il dubbio diventerà salvezza Tema Libero
Premio Scrivere 2016
Emozione che vibra La poesia e il Poeta (Impressioni) Menzione di merito
La terra, culla della vita La Terra, culla della vita (Natura)
Cuor mio piange Poesia a tema libero
Premio Scrivere 2015
Premio Scrivere 2014
Il destino I nodi del destino (Riflessioni)
Nel cuore esiste l'amore? "Con l'orlo del suo abito l'amore sfiora la polvere. Pulisce le macchie da strade e sentieri e poiché ne ha la forza ne ha anche il dovere" (Madre Teresa di Calcutta - Spiritualità)
Mi teneva per mano Tema Libero
Premio Scrivere 2013
Oltre la porta Oltre la porta (Riflessioni)
Premio Scrivere 2012
Se sol potessi inventare un gesto Amore (Potessi, con un gesto, rendere eterno questo nostro amore)
Ribellarsi non conviene Poesia a tema libero
Mia adorata notte Jim Morrison (La notte è un pozzo nero dove intingo inchiostro per le mie poesie)



Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2018 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it