3145 visitatori in 24 ore
 146 visitatori online adesso

Buon Natale e Buone Feste

Stampa il tuo libro

Giacomo Scimonelli

Giacomo Scimonelli

Sono nato il 15 giugno 1971 a Saronno in provincia di Varese e dall’età di 13 anni vivo a Caltagirone in provincia di Catania. Sono educatore presso una comunità di minori da più di vent’anni e amo il mio lavoro. Ho due figli che adoro.
Scrivere mi aiuta a sentirmi meglio quando la tristezza mi ... (continua)


La sua poesia preferita:
Cercherò il mio posto
Il cielo piange

nemmeno lui
vuole accarezzare
la mia anima in pena

non vuol perdere tempo
con chi si rassegna.

Ha ragione...
ma oggi la nebbia m’incatena
non riesco ad attraversare i rovi
a difendermi dalle spine che mi straziano

il...  leggi...

Nell'albo d'oro:
L’ Intruso
Abbraccia il mar la collina
distesa verde azzurra
tra cielo terso
e acqua cristallina.

Sull’incantevole paesaggio
lo sguardo mio si posa
s’acquieta
insegue tenero connubio
ma non trova le parole...
-coscienza smembrata non ha voce-

Brandelli...  leggi...

Lingue a sonagli
Lingue velenose
Immergendosi
Negli abissi
Glaciali dell’anima
Urtano l’altrui sentire
Eccedendo nel lessico

Variopinte offese
Elegantemente mascherate
Lusingano con celata falsità
Estendendosi
Nei meandri malefici della mente
Ostruendo il...  leggi...

Il mio dolore
Lacrime insistenti mi schiaffeggiano
incolpevoli e silenti chiedon spazio
non indietreggiano
non possono
son figlie del mio sentire
del mio perenne disagio

emozioni e sofferenze
che mai nessuno potrà capire
le mie debolezze
il dolore che ha...  leggi...

Inciampa il verso
Inciampa il verso
libero e vellutato

senza compromessi
vibra e volteggia

senza sospirar
il destino accetta
lo colora ed inventa

involucro chiuso
non rispetta la regola

arieggia lacrimando
solfeggia traballando
nella strofa si...  leggi...

Rido, piango e vivo
Rido
piango e vivo
senza ragione
senza apparente motivo...

sospiri innati
ricamano tormenti

incanti improvvisi
solfeggiano gli istanti

lacrime non volute
sorrisi accennati
scorrono inesorabili

inondano il giorno che nasce
si confondono...  leggi...

Il mio canto stonato
Silenzio intorno

tutto tace

nessun clamore
nessun conforto

incido pianti
verseggio il dolore
versi semplici
figli del mio cuore...

rima baciata
nell'assonanza trova ristoro

plumbeo sospiro ricamato
cerca...  leggi...

Ho fallito
Testa china
ennesimo risalire lungo la via...

strada soffocante e stretta
tra deviazioni improvvise
che non lasciano scelta

bocca asciutta e lacrime in tasca
pianti da nascondere
sorrisi pronti all’uso

maschere usa e getta
sentenze...  leggi...

Giacomo Scimonelli

Giacomo Scimonelli
 Le sue poesie

La sua poesia preferita:
 
Cercherò il mio posto (11/04/2018)

La prima poesia pubblicata:
 
Anima sola (19/01/2011)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Inconfessabile fantasia (07/12/2018)

Giacomo Scimonelli vi consiglia:
 Indossa le mie mani (02/02/2018)
 Dimmi che voglia hai (18/02/2018)
 È lu destinu ca cumanna (20/04/2018)
 Cercherò il mio posto (11/04/2018)
 Il mio dolore (04/01/2013)

La poesia più letta:
 
Piacere reciproco (27/04/2012, 10019 letture)

Giacomo Scimonelli ha 7 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Giacomo Scimonelli!

Leggi i 10794 commenti di Giacomo Scimonelli

Le raccolte di poesie di Giacomo Scimonelli

Giacomo Scimonelli su Facebook


Autore del giorno
 il giorno 26/08/2016
 il giorno 13/07/2016
 il giorno 08/09/2014
 il giorno 25/07/2013
 il giorno 17/07/2012

Autore della settimana
 settimana dal 12/03/2018 al 18/03/2018.
 settimana dal 20/03/2017 al 26/03/2017.
 settimana dal 16/05/2016 al 22/05/2016.
 settimana dal 08/06/2015 al 14/06/2015.
 settimana dal 26/11/2012 al 02/12/2012.
 settimana dal 18/06/2012 al 24/06/2012.
 settimana dal 23/01/2012 al 29/01/2012.

Autore del mese
 il mese 01/09/2016

Giacomo Scimonelli
ti consiglia questi autori:
 Anna Rossi
 Anna Di Principe
 Sara Acireale
 Antonio Biancolillo
Ela Gentile

Seguici su:




Ti piace come scrive poesie Giacomo Scimonelli? Allora clicca su questo pulsante per condividere su Google+.

Cerca la poesia:



Giacomo Scimonelli in rete:
Invia un messaggio privato a Giacomo Scimonelli.


Giacomo Scimonelli pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com



L'ebook del giorno

Storia di una capinera

Maria, diciannovenne, rimasta orfana di madre da bambina, è rinchiusa dall'età di sette anni in un convento di Catania, (leggi...)
€ 0,99


Giacomo Scimonelli

Mille volti dietro una maschera

Ribellione
Chi alle spalle denigra
solo cattiveria respira.

Parola dopo parola
fingendosi agnello
nel recitar da amico
pugnalate alle spalle affonda.

Nelle frasi di stima
l’offesa volteggia
e da falso altruista t’incatena
offrendo sdolcinata cortesia
e fragorosa cantilena...

...becero attore da quattro soldi
svelato l’inganno indietreggia...

Lui
lingua a sonagli finge l’inchino
maschera dai mille volti
nasconde la propria identità

non guarda dentro se stesso
il suo cuor pulsa
dentro un’anima da burattino.

Semplice massacrar l’altrui sentire
cattiveria gratuita difficile da capire.

Giudicar conviene
sabotando giorni e notti
per non pensar ai fatti propri

facile infiltrarsi con teoremi velenosi

seminar il dubbio che annienta
non costa e diverte
ma sparger per sempre zizzania non serve...
prima o poi la maschera cade
e tutto il male torna indietro.

Nell’attesa sorridendo attendo
non odio e con fatica comprendo

provo solo pena
per chi spergiura
per chi dalla vita altrui trae linfa vitale
e giudica...

povere anime sole
insicure ed infelici
sfogatevi con le parole

offro il fianco e l’altra guancia
un giorno arriverà il perdono
e non il mio
ma quello del buon Dio.

Oggi non esiste abbraccio
troppo grande la rabbia

fingo anch’io un sorriso
freddo più del ghiaccio
ma onesto come una poesia

ermetico canto
come questa semplice e sentita melodia.


Giacomo Scimonelli 20/12/2016 07:54| 26| 2187 1652


Hanno inserito questa poesia nei propri segnalibri: - Sara Acireale - carla composto - Merlino - Giovanni Ghione - Pagu - Marinella Fois - Francesco Rossi - Marisol58 - Sabyr
Possiamo elencare solo quelli che hanno reso pubblici i propri segnalibri.
Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
Se vuoi pubblicare questa poesia in un sito, in un blog, in un libro o la vuoi comunque utilizzare per qualunque motivo, compila la richiesta di autorizzazione all'uso.


Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«La poesia mi fa venire in mente la festa del Carnevale, come occasione dell’apparire per quello che, in realtà, non si è. D’altro canto, però, i versi, scelti accuratamente dall’autore, sono assai significativi, giacchè, adoperati pure per sottintendere il continuo flusso delle tante persone, incrociate nel cammino nostro. Del resto, lo scenario della vita si presta ad un palcoscenico in cui le maschere sono sempre presenti, al di là di qualsiasi tipologia di festa e ricorrenza sociale. E, chi possiede il coraggio di essere se stesso, aumenta il grande valore, insito nel sapersi distinguere dai molti, i quali, cadute le maschere indossate, ne presentano un’altra, forse, miserabilmente fatta di bronzo!»
Club ScrivereGalante Arcangelo (09/03/2018) Modifica questo commento

«L'ipocrisia è una maschera che molti indossano con gran disinvoltura, attori consumati... in un carnevale di finti sorrisi e travestimenti. Molto sentita e vera. Apprezzata»
Sabyr (23/12/2016) Modifica questo commento

«Già, fare buon viso a cattivo gioco, anche se costa molta fatica quando ci si accorge che proprio la persona ritenuta amica è falsa. Una poesia che fa riflettere e molto bella.»
Marisol58 (22/12/2016) Modifica questo commento

«L'inganno, il finto buonismo, le maldicenze, la cattiveria gratuita sono il frutto della mente umana che si nasconde dietro la propria ombra. La maschera genera conflitti, illusioni che si scatenano in rabbia a volte repressa altre volte... Versi intensi»
Club Scriveremoreno marzoli (21/12/2016) Modifica questo commento

«So da sempre che la cattiveria e la maldicenza si travestono e si mascherano da agnello e d'amicizia per far male, nascondendosi dietro false sembianze. L'autore in questi versi ne dà ampia visione e con maestria ne delinea i tratti, standone fuori come cosciente spettatore. Infatti è proprio la sensibilità che gli fa cogliere e "sentire" il male che circuisce e fa finta di niente offrendo un sorriso ... sicuro che quel male non potrà mai intaccare la sua tranquillità e sicurezza e certo che un altro sarà il giudice che condannerà o perdonerà.
Condivido in pieno, apprezzo e mi complimento con l'autore ...»
Ela Gentile (21/12/2016) Modifica questo commento

«Tratti sconcertanti della vita in cui spesso ci troviamo, quando abbiamo di fronte persone
ingannevoli, e pronte a procurarci del male
Poesia molto apprezzata»
Club ScrivereSilvia De Angelis (21/12/2016) Modifica questo commento

«Quanta triste verità in questi versi! L'autore coglie con delicate ma incisive parole attitudini umane spiacevoli. Lirica forte, fa riflettere. Un mio sincero elogio»
Club ScrivereFranca Mugittu (21/12/2016) Modifica questo commento

«Versi veritieri che denunciano ingiustizie, piccolezze e meschinità del genere umano. Che tristezza i deserti affettivi, tradimenti, finzioni, le dicerie. Un testo forte, meno male che la poesia placa alcuni nostri dolori.»
Club ScrivereJosiane Addis (21/12/2016) Modifica questo commento

«"Chi semina vento raccoglie tempesta" ed è facile giudicare, e chi giudica non vuole essere giudicato, perché chi ha la coscienza sporca è il primo che si sottrae dal confronto con gli altri e si nasconde dietro false adulazioni, falsi sorrisi per poi colpire alle spalle... come una carogna che si avventa sulle carcasse... perché chi è malvagio fino dentro le radici dell'anima poi infierisce sul dolore altrui. Per queste persone può esistere solo il perdono del buon Dio, loro non si fanno scrupoli... quindi perché fare finta di nulla e perdonarli?! Versi forti, sentiti e condivisi»
Club ScrivereRosanna Peruzzi (21/12/2016) Modifica questo commento

«Dietro una maschera si nasconde chi ama l'inganno, ma la palla lanciata male, torna di rimbalzo. Molti complimenti al poeta!!!»
Maria Fiorella Corazza (20/12/2016) Modifica questo commento

«L'autore racconta in versi la perfidia e la cattiveria gratuita di chi si veste ogni giorno di maschere di gomma e bifido veleno, cercando di macchiare anche la candida veste degli Angeli che volano nelle sfere celesti dove la miseria e la malvagità umana non può e non deve arrivare ...Un potente canto in versi che si eleva fino al Cielo e diventa penetrante urlo di ribellione a tutto il Male del Mondo. Plausi sentiti e forti!»
Dany Blasi (20/12/2016) Modifica questo commento

«Sotto false sembianze di agnello spesso ben si cela il veleno della vipera. Purtroppo esistono persone orripilanti che hanno il cuore che si nutre di cattiveria. Molto spesso li crediamo amici ma non per molto, per fortuna, solo che quando ci accorgiamo il danno è stato fatto. La loro cattiveria è figlia dell'invidia, dunque, sono esseri inferiori. Il loro destino sarà quello di vivere nella guadagnata solitudine. Molto forte, sentita e ben descritta.»
Club ScrivereAngela Schembri (20/12/2016) Modifica questo commento

«Sì è sempre pronti a giudicare gli altri, a guardare la pagliuzza nell'occhio di chi ci sta di fronte e a non accorgersi della trave che abbiamo nel proprio... Il poeta ci esorta, con versi cesellati dalla sua eloquenza, a non commettere questo errore, sinonimo di "cattiveria"e comportamento non meritevole di comprensione e di perdono. Mi trova pienamente sulla sua linea di pensiero.
Molto piaciuta ed apprezzata!»
carla vercelli (20/12/2016) Modifica questo commento

«Sì è leggeri all'armonia e poco inclini alla vita.
Starsene a guardare senza reagire... bella»
Club ScrivereRosita Bottigliero (20/12/2016) Modifica questo commento

«Una lirica forte ma altrettanto vera... l'ipocrisia è la maschera di coloro che non hanno coraggio di dire quel che pensano... e se sono in grado di pensare... sparlano... bravo poeta...»
Club ScrivereMarinella Fois (20/12/2016) Modifica questo commento

«Un viaggio dentro l'ipocrisa che invade sempre di più la società attuale. Il poeta riesce a descriverla in maniera assai profonda, analizzandola e distruggendola con versi molto poetici e assolutamente coinvolgenti. Ottime le metafore, puntuali le riflessioni. Una lettura molto apprezzata.»
Club ScriverePagu (20/12/2016) Modifica questo commento

«Beh, l'ipocrita di solito avrà quel che si merita e senza dirglielo in faccia, basta un atteggiamento consono ed è fatta. un bel testo.»
Umberto De Vita (20/12/2016) Modifica questo commento

«Complimenti al poeta per questi versi che sviluppano una tematica antica come il mondo ma meschina come l'uomo cattivo ed invidioso. Ottimamente svolta, con versi che non possono che essere apprezzati e condivisi. il mio like.»
Club ScrivereStello (20/12/2016) Modifica questo commento

«Quante crude verità emergono da questa autorevole lirica che l'attento Poeta sa cogliere nel profondo. Sono esperienze che chi più e chi meno abbiamo provato mi sovviene un verso di De Andrè: " camminava fianco a fianco al suo assassino!" .Stupenda profonda ribellione .»
Club ScrivereGiovanni Ghione (20/12/2016) Modifica questo commento

«Ermetico canto non direi... Versi diretti che non la mandano a dire, siamo circondati da falsi sorrisi di falsi amici, purtroppo la schiettezza non è vanto per molti e non è capita... Conviene soprassedere molto spesso e la poesia può essere un rimedio alla rabbia che ci prende... Mi è piaciuta.»
Club ScrivereLina Sirianni (20/12/2016) Modifica questo commento

«l'ipocrisia è la maschera che, spesso, questo mondo impone. Si è liberi solo se si ha il coraggio di essere sè stessi. Un testo forte e coraggioso che ci impone una profonda riflessione, per essere liberi»
Club ScrivereMerlino (20/12/2016) Modifica questo commento

«"Chi alle spalle denigra/solo cattiveria respira." Versi stupendi. Ma il denigrare per vivere abbisogna anche di pochezza attorno a cui raccontare ... delle allodole. Non mi pare che al mondo ce ne sian tante! O mi sbaglio? Non ci resta che compatirli ...»
Wilobi (20/12/2016) Modifica questo commento

«quanti comportamenti non veri ignoranza cattiveria... quanti volti si celati dietro maschere d'ipocrisia ...spergiuri persone che rubano l'energia altrui, la linfa vitale solo per gelosia... forte questa lirica che mette a nudo la parte negativa dell'essere umano il mio sincero elogio ed apprezzamento»
Club Scriverecarla composto (20/12/2016) Modifica questo commento

«Questa mattina sono turbato dall'attentato a berlino, ma non posso fare a meno, anzi è doveroso fare un breve commento al bravo scrittore e poeta che si imbarca in un tema sempre presente in ogni epoca, i vizi capitali. Invidia, gelosia, ingratitudine, infamia, ingiustizia, falsa testimonianza, assassinio. Tutto ciò sarà condannato se non dalla legge degli uomini, dalla legge di Dio. Ed ora mi scusera l'autore, "solidarietà a Berlino"!»
Giuseppe Vullo (20/12/2016) Modifica questo commento

«Quante volte si vedono e sentono dicerie velenose fatte da esseri malvagi e vigliacchi sempre pronti a parlar male e denigrare dietro le spalle per sminuire l'altro e far emergere di sé il loro profondo Ego ... mentre davanti mostrano dei bei falsi sorrisi ...»
Club ScrivereMaria Luisa Bandiera (20/12/2016) Modifica questo commento

«Quanti volti dietro una maschera! Quanta cattiveria gratuita! Ci sono individui, purtroppo, che sembrano sadicamente godere seminando zizzania e malvagità attorno a loro. Denigrano gli altri per mettere in luce se stessi. Sono poveri "piccoli individui" che fanno male ancora di più a loro stessi oltre che al prossimo... Penso che sia importante ignorare questi "individui" e continuare per la propria strada.»
Club ScrivereSara Acireale (20/12/2016) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:

smiley Testo piaciuto ed apprezzato! (Galante Arcangelo)


cialis originale

Link breve Condividi:


Selezione per pubblicare un libro

Volete pubblicare un vostro libro, un libro vero? Su carta, con numero ISBN gratuito? Con la possibilità di ordinarne copie a prezzo ridotto per voi ed i vostri amici? Sottoponetelo alla nostra selezione. (Scadenza di questa offerta: 30 giugno)
Facciamo un esempio: se avete un manoscritto su file doc, docx, odt o pdf già pronto secondo i formati e le impostazioni standard (vedi specifiche) ed un bozzetto di una copertina con immagine a 300dpi allora vi possiamo già fare un esempio del costo con il nostro servizio editoriale base:
Libro di 120 pagine in formato "6x9" (15,24x22,86 cm) in bianco e nero e copertina flessibile opaca a colori pubblicato con il nostro servizio base: 50 copie a 149 euro, 100 copie a 266 euro, 200 copie a 499 euro, comprensive di stampa, iva e spedizione.
Per informazioni cliccate qui.
Attenzione: non tutte le opere inviate verranno accettate per la pubblicazione, viene effettuata una selezione

Poesie

Ribellione
E va, e va ...un ritornello semplice semplice
Amo la Poesia
Il mondo dei ruffiani
Scrivo... mi diverto e mi consolo
Mille volti dietro una maschera
Mostri maledetti
Silenzio e paura
Ai falsi moralisti
No... io non resto zitto

Tutte le poesie

Premio Scrivere 2017
Il dubbio diventerà salvezza Tema Libero
Premio Scrivere 2016
Emozione che vibra La poesia e il Poeta (Impressioni) Menzione di merito
La terra, culla della vita La Terra, culla della vita (Natura)
Cuor mio piange Poesia a tema libero
Premio Scrivere 2015
Premio Scrivere 2014
Il destino I nodi del destino (Riflessioni)
Nel cuore esiste l'amore? "Con l'orlo del suo abito l'amore sfiora la polvere. Pulisce le macchie da strade e sentieri e poiché ne ha la forza ne ha anche il dovere" (Madre Teresa di Calcutta - Spiritualità)
Mi teneva per mano Tema Libero
Premio Scrivere 2013
Oltre la porta Oltre la porta (Riflessioni)
Premio Scrivere 2012
Se sol potessi inventare un gesto Amore (Potessi, con un gesto, rendere eterno questo nostro amore)
Ribellarsi non conviene Poesia a tema libero
Mia adorata notte Jim Morrison (La notte è un pozzo nero dove intingo inchiostro per le mie poesie)



Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2018 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it