4898 visitatori in 24 ore
 182 visitatori online adesso


Stampa il tuo libro



Giacomo Scimonelli

Giacomo Scimonelli

Sono nato il 15 giugno 1971 a Saronno in provincia di Varese e dall’età di 13 anni vivo a Caltagirone in provincia di Catania. Sono educatore presso una comunità di minori da più di vent’anni e amo il mio lavoro. Ho due figli che adoro.
Scrivere mi aiuta a sentirmi meglio quando la tristezza mi ... (continua)


La sua poesia preferita:
Malinconia
Improvvisa e scaltra
arriva silenziosa

senza paura diventa nebbia
s’insinua dentro l’anima
spegne la luce della gioia
e la speranza ingabbia.

Il buio diviene dimora
e si posa accanto alla noia

l’io distratto e stanco
cede e...  leggi...

Nell'albo d'oro:
L’ Intruso
Abbraccia il mar la collina
distesa verde azzurra
tra cielo terso
e acqua cristallina.

Sull’incantevole paesaggio
lo sguardo mio si posa
s’acquieta
insegue tenero connubio
ma non trova le parole...
-coscienza smembrata non ha voce-

Brandelli...  leggi...

Lingue a sonagli
Lingue velenose
Immergendosi
Negli abissi
Glaciali dell’anima
Urtano l’altrui sentire
Eccedendo nel lessico

Variopinte offese
Elegantemente mascherate
Lusingano con celata falsità
Estendendosi
Nei meandri malefici della mente
Ostruendo il...  leggi...

Il mio dolore
Lacrime insistenti mi schiaffeggiano
incolpevoli e silenti chiedon spazio
non indietreggiano
non possono
son figlie del mio sentire
del mio perenne disagio

emozioni e sofferenze
che mai nessuno potrà capire
le mie debolezze
il dolore che ha...  leggi...

Inciampa il verso
Inciampa il verso
libero e vellutato

senza compromessi
vibra e volteggia

senza sospirar
il destino accetta
lo colora ed inventa

involucro chiuso
non rispetta la regola

arieggia lacrimando
solfeggia traballando
nella strofa si...  leggi...

Rido, piango e vivo
Rido
piango e vivo
senza ragione
senza apparente motivo...

sospiri innati
ricamano tormenti

incanti improvvisi
solfeggiano gli istanti

lacrime non volute
sorrisi accennati
scorrono inesorabili

inondano il giorno che nasce
si confondono...  leggi...

Il mio canto stonato
Silenzio intorno

tutto tace

nessun clamore
nessun conforto

incido pianti
verseggio il dolore
versi semplici
figli del mio cuore...

rima baciata
nell'assonanza trova ristoro

plumbeo sospiro ricamato
cerca...  leggi...

Ho fallito
Testa china
ennesimo risalire lungo la via...

strada soffocante e stretta
tra deviazioni improvvise
che non lasciano scelta

bocca asciutta e lacrime in tasca
pianti da nascondere
sorrisi pronti all’uso

maschere usa e getta
sentenze...  leggi...

Giacomo Scimonelli

Giacomo Scimonelli
 Le sue poesie

La sua poesia preferita:
 
Malinconia (19/04/2017)

La prima poesia pubblicata:
 
Anima sola (19/01/2011)

L'ultima poesia pubblicata:
 
L’amuri nun è pi tutti (19/02/2018)

Giacomo Scimonelli vi consiglia:
 Il mondo dei ruffiani (13/03/2017)
 Lingue a sonagli (05/10/2016)
 Mille volti dietro una maschera (20/12/2016)
 Un brivido scende (16/05/2017)
 Amo la pioggia (20/05/2017)

La poesia più letta:
 
Piacere reciproco (27/04/2012, 8050 letture)

Giacomo Scimonelli ha 7 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Giacomo Scimonelli!

Leggi i 10670 commenti di Giacomo Scimonelli

Le raccolte di poesie di Giacomo Scimonelli

Giacomo Scimonelli su Facebook


Autore del giorno
 il giorno 26/08/2016
 il giorno 13/07/2016
 il giorno 08/09/2014
 il giorno 25/07/2013
 il giorno 17/07/2012

Autore della settimana
 settimana dal 20/03/2017 al 26/03/2017.
 settimana dal 16/05/2016 al 22/05/2016.
 settimana dal 08/06/2015 al 14/06/2015.
 settimana dal 26/11/2012 al 02/12/2012.
 settimana dal 18/06/2012 al 24/06/2012.
 settimana dal 23/01/2012 al 29/01/2012.

Autore del mese
 il mese 01/09/2016

Giacomo Scimonelli
ti consiglia questi autori:
 Alberto De Matteis
 Antonio Biancolillo
 Anna Di Principe
 Anna Rossi
 Sara Acireale

Seguici su:




Ti piace come scrive poesie Giacomo Scimonelli? Allora clicca su questo pulsante per condividere su Google+.

Cerca la poesia:



Giacomo Scimonelli in rete:
Invia un messaggio privato a Giacomo Scimonelli.


Giacomo Scimonelli pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

La riconquista di Mompracem

"La riconquista di Mompracem" è l'ottavo romanzo del ciclo indo-malese scritto da Emilio Salgari. La piccola (leggi...)
€ 0,99


Giacomo Scimonelli

U picciriddu chianci

Dialettali
Quannu u suli s’ammuccia
u picciriddu chianci
a speranza sa stuta
e lu munnu cìecu se ne futte...
a cuscienza nun mutta.

Sappoia n’capu l’occhi
sciddica fino intra lu cori
’u duluri ranni che trase nell’ossa

duluri che feddia i carni
duluri picciulu ma troppu ranni.

Nenti u cunsola
tutti surdi con l’uricchie n’tappate
a bucca che nun parra
e i brazza ‘ncruciate...

e u picciriddu si scanta
senza nuddu che l’accarizza
si senti sulu intra stu scuru...
c’è a luna, ma ‘ncapu u lettu
na vuci manca...
’a vuci ra mamma.

Quannu si nasci ‘a vita canta
ma senza famigghia ‘u jorno è voto.

A duminica l’amicheddi
cu papà jocano,
sunu cuntenti,
a pranzo s’assettanu,
s’arricrianu
davanti na tavula ben cunzata,
tuvagghia russa, carni, pasta
e na muntagna ri cosi duci.

Ma sti jurnate
u picciriddu scanusci
cresciuto sulu nu cunventu
cun tante madruzze e picca gioia nu pettu.

Senza un vasuneddu
e na manu che t’aiuta
sulu u chianto t’ascuta...
a mamma è a mamma.

U picciriddu chianci
chiure l’occhi e s’addorme...

...e dal cielo una mano lo sfiora
di carezze lo ricopre
e con un bacio lo consola.
L’orfaneddu finalmente sogna...


Giacomo Scimonelli 26/01/2018 09:49| 9| 199 122


Hanno inserito questa poesia nei propri segnalibri: - Patrizia Ensoli - Anna Di Principe - Sara Acireale
Possiamo elencare solo quelli che hanno reso pubblici i propri segnalibri.
Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
Se vuoi pubblicare questa poesia in un sito, in un blog, in un libro o la vuoi comunque utilizzare per qualunque motivo, compila la richiesta di autorizzazione all'uso.


 

Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«Carissimo Giacomo... C’è poco da dire su questa splendida poesia... Anche se non conosco il dialetto siciliano, ti assicuro che colpisce tanto... va dritto dritto al cuore. Bravo , mi ha commossa. Complimenti!!!»
Club ScrivereEmilia Otello (27/01/2018) Modifica questo commento

«manca la carezza di una mamma ...il bimbo piange... commovente e molto bella questa lirica... nel silenzio il bimbo soffre non ha più la sua mamma accanto a lui»
Club Scriverecarla composto (27/01/2018) Modifica questo commento

«Quando muore la mamma scompare il sole e il bambino piange.
È solo senza nessuno che l’accarezza, che lo consola. Solo con i suoi piccoli ma tristi pensieri, vede il buio attorno a se e disperatamente piange. È solo, disperatamente solo, nella corsia di un orfanotrofio e il suo piccolo cuore soffre per essere orfanello, senza nessuno che gli doni amore.»
Club ScrivereSara Acireale (26/01/2018) Modifica questo commento

«Bellissimi versi, toccanti e commoventi, da scoprire e leggere adagio, adagio nella lingua siciliana e con un finale meraviglioso!»
Club Scriverecarla vercelli (26/01/2018) Modifica questo commento

«Straordinario leggere questo struggente testo in vernacolo siciliano...È vero di notte la speranza si nasconde come il sole, ma ancor di più per un bimbo che è costretto a vivere in una struttura per orfani e sopportare la mancanza delle carezze dei genitori. Il Poeta con la sua sensibilità ha evidenziato le privazioni di chi in tenera età si ritrova senza alcun parente e la normalità di chi ha tutto. Versi di grande significato etico- sociale e per riflettere... elogio!»
Club ScrivereAnna Di Principe (26/01/2018) Modifica questo commento

«...Un po’ di fatica ma la dolcezza di questi versi scivola sull’anima... teneramente il messaggio sarà recepito dagli uomini di buona volontà che, nonostante i tempi, portano avanti il discorso sulla Conoscenza...»
romeo cantoni (26/01/2018) Modifica questo commento

«Non conosco il siciliano e per essere sincera mi sono aiutata con i due commenti. Pezzetto per pezzetto sono riuscita a mettere insieme quasi il tutto e devo ammettere che la commozione è stata forte – ho conosciuto questa mancanza nel volto di altri bambini che nell’infanzia mi hanno tenuto compagnia che posso ritrovare su vecchie foto. Particolarmente sentita la parte caudale giunta inattesa.»
Club ScrivereBerta Biagini (26/01/2018) Modifica questo commento

«Intenso, commovente testo che coinvolge emotivamente. Non può non stringere il cuore un bimbo che, muto e solo, soffre la mancanza della mamma, sostegno e motore d’amore. L’autore ha saputo con maestria dare l’immagine straziante di questo bimbo che, solo e senza i genitori soffre e niente riesce a consolarlo, solo una mano, dal cielo, lo sfiora con una carezza e lo consola. Bellissima, piaciuta e apprezzata. I miei plausi all’autore.»
Ela Gentile (26/01/2018) Modifica questo commento

«Testo struggente, commovente, intenso che nel nostro dialetto
siciliano raggiunge il suo apogeo a dare significato
di solitudine e dolore.
Versi che, in modo accorato, danno la giusta dimensione
di conforto e di misericordia al piccolo orfano solo
senza più i genitori al quale poeta con trame poetiche
sentite ha ridato dignità e il sentire la vita.»
Eolo (26/01/2018) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:

smiley Testo struggente che mi ha commosso. Giacomo (Eolo)

smiley Giacomo, la infiocco. Cari saluti! (Ela Gentile)

smiley Un meraviglioso vernacolo da leggere con passione (Silvia De Angelis)

smiley Un caro saluto poeta (Silvia De Angelis)

smiley davvero bella, complimenti (Paola Riccio)

smiley Giacomo complimenti davvero, emozione! (Patrizia Ensoli)

smiley molto sentita. Complimenti. (Duilio Martino)

smiley Profonda emozione, sempre bravo Giacomo. sl (Anna Di Principe)

smiley Il dialetto esalta questi versi (Demetrio Amaddeo)

smiley esaltano (Demetrio Amaddeo)

smiley e fa si che diventi una bellissima poesia (Demetrio Amaddeo)

smiley Sei anche in vernacolo... (Sara Acireale)

smiley Bella, bella. Un caro saluto (Sara Acireale)

smiley bel vernacolo elogio giacomo s (carla composto)


Amazon Prime

Link breve Condividi:


Selezione per pubblicare un libro

Volete pubblicare un vostro libro, un libro vero? Su carta, con numero ISBN gratuito? Con la possibilità di ordinarne copie a prezzo ridotto per voi ed i vostri amici? Sottoponetelo alla nostra selezione. (Scadenza di questa offerta: 30 giugno)
Facciamo un esempio: se avete un manoscritto su file doc, docx, odt o pdf già pronto secondo i formati e le impostazioni standard (vedi specifiche) ed un bozzetto di una copertina con immagine a 300dpi allora vi possiamo già fare un esempio del costo con il nostro servizio editoriale base:
Libro di 120 pagine in formato "6x9" (15,24x22,86 cm) in bianco e nero e copertina flessibile opaca a colori pubblicato con il nostro servizio base: 50 copie a 149 euro, 100 copie a 266 euro, 200 copie a 499 euro, comprensive di stampa, iva e spedizione.
Per informazioni cliccate qui.
Attenzione: non tutte le opere inviate verranno accettate per la pubblicazione, viene effettuata una selezione

Dialettali
L’amuri nun è pi tutti
Pinseri supra pinseri
U picciriddu chianci
Senze’tia
Te’llé ddiri in Sicilianu?

Tutte le poesie



Premio Scrivere 2017
Il dubbio diventerà salvezza Tema Libero
Premio Scrivere 2016
Emozione che vibra La poesia e il Poeta (Impressioni) Menzione di merito
La terra, culla della vita La Terra, culla della vita (Natura)
Cuor mio piange Poesia a tema libero
Premio Scrivere 2015
Premio Scrivere 2014
Il destino I nodi del destino (Riflessioni)
Nel cuore esiste l'amore? "Con l'orlo del suo abito l'amore sfiora la polvere. Pulisce le macchie da strade e sentieri e poiché ne ha la forza ne ha anche il dovere" (Madre Teresa di Calcutta - Spiritualità)
Mi teneva per mano Tema Libero
Premio Scrivere 2013
Oltre la porta Oltre la porta (Riflessioni)
Premio Scrivere 2012
Se sol potessi inventare un gesto Amore (Potessi, con un gesto, rendere eterno questo nostro amore)
Ribellarsi non conviene Poesia a tema libero
Mia adorata notte Jim Morrison (La notte è un pozzo nero dove intingo inchiostro per le mie poesie)



Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2018 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it