4372 visitatori in 24 ore
 190 visitatori online adesso





Stampa il tuo libro



Giacomo Scimonelli

Giacomo Scimonelli

Sono nato il 15 giugno 1971 a Saronno in provincia di Varese e dall’età di 13 anni vivo a Caltagirone in provincia di Catania. Sono educatore presso una comunità di minori da più di vent’anni e amo il mio lavoro. Ho due figli che adoro.
Scrivere mi aiuta a sentirmi meglio quando la tristezza mi ... (continua)


La sua poesia preferita:
Cercherò il mio posto
Il cielo piange

nemmeno lui
vuole accarezzare
la mia anima in pena

non vuol perdere tempo
con chi si rassegna.

Ha ragione...
ma oggi la nebbia m’incatena
non riesco ad attraversare i rovi
a difendermi dalle spine che mi straziano

il...  leggi...

Nell'albo d'oro:
L’ Intruso
Abbraccia il mar la collina
distesa verde azzurra
tra cielo terso
e acqua cristallina.

Sull’incantevole paesaggio
lo sguardo mio si posa
s’acquieta
insegue tenero connubio
ma non trova le parole...
-coscienza smembrata non ha voce-

Brandelli...  leggi...

Lingue a sonagli
Lingue velenose
Immergendosi
Negli abissi
Glaciali dell’anima
Urtano l’altrui sentire
Eccedendo nel lessico

Variopinte offese
Elegantemente mascherate
Lusingano con celata falsità
Estendendosi
Nei meandri malefici della mente
Ostruendo il...  leggi...

Il mio dolore
Lacrime insistenti mi schiaffeggiano
incolpevoli e silenti chiedon spazio
non indietreggiano
non possono
son figlie del mio sentire
del mio perenne disagio

emozioni e sofferenze
che mai nessuno potrà capire
le mie debolezze
il dolore che ha...  leggi...

Inciampa il verso
Inciampa il verso
libero e vellutato

senza compromessi
vibra e volteggia

senza sospirar
il destino accetta
lo colora ed inventa

involucro chiuso
non rispetta la regola

arieggia lacrimando
solfeggia traballando
nella strofa si...  leggi...

Rido, piango e vivo
Rido
piango e vivo
senza ragione
senza apparente motivo...

sospiri innati
ricamano tormenti

incanti improvvisi
solfeggiano gli istanti

lacrime non volute
sorrisi accennati
scorrono inesorabili

inondano il giorno che nasce
si confondono...  leggi...

Il mio canto stonato
Silenzio intorno

tutto tace

nessun clamore
nessun conforto

incido pianti
verseggio il dolore
versi semplici
figli del mio cuore...

rima baciata
nell'assonanza trova ristoro

plumbeo sospiro ricamato
cerca...  leggi...

Ho fallito
Testa china
ennesimo risalire lungo la via...

strada soffocante e stretta
tra deviazioni improvvise
che non lasciano scelta

bocca asciutta e lacrime in tasca
pianti da nascondere
sorrisi pronti all’uso

maschere usa e getta
sentenze...  leggi...

Giacomo Scimonelli

Giacomo Scimonelli
 Le sue poesie

La sua poesia preferita:
 
Cercherò il mio posto (11/04/2018)

La prima poesia pubblicata:
 
Anima sola (19/01/2011)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Sugnu lìbbiru (12/06/2018)

Giacomo Scimonelli vi consiglia:
 Indossa le mie mani (02/02/2018)
 Dimmi che voglia hai (18/02/2018)
 È lu destinu ca cumanna (20/04/2018)
 Cercherò il mio posto (11/04/2018)
 Il mio dolore (04/01/2013)

La poesia più letta:
 
Piacere reciproco (27/04/2012, 9044 letture)

Giacomo Scimonelli ha 7 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Giacomo Scimonelli!

Leggi i 10883 commenti di Giacomo Scimonelli

Le raccolte di poesie di Giacomo Scimonelli

Giacomo Scimonelli su Facebook


Autore del giorno
 il giorno 26/08/2016
 il giorno 13/07/2016
 il giorno 08/09/2014
 il giorno 25/07/2013
 il giorno 17/07/2012

Autore della settimana
 settimana dal 12/03/2018 al 18/03/2018.
 settimana dal 20/03/2017 al 26/03/2017.
 settimana dal 16/05/2016 al 22/05/2016.
 settimana dal 08/06/2015 al 14/06/2015.
 settimana dal 26/11/2012 al 02/12/2012.
 settimana dal 18/06/2012 al 24/06/2012.
 settimana dal 23/01/2012 al 29/01/2012.

Autore del mese
 il mese 01/09/2016

Giacomo Scimonelli
ti consiglia questi autori:
 Anna Rossi
 Anna Di Principe
 Sara Acireale
 Antonio Biancolillo
Ela Gentile

Seguici su:




Ti piace come scrive poesie Giacomo Scimonelli? Allora clicca su questo pulsante per condividere su Google+.

Cerca la poesia:



Giacomo Scimonelli in rete:
Invia un messaggio privato a Giacomo Scimonelli.


Giacomo Scimonelli pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

Malombra

Protagonista di "Malombra" è Marina di Malombra, bella e psicotica nipote del conte Cesare d’Ormengo, nel cui (leggi...)
€ 0,99


Giacomo Scimonelli

L’amuri nun è pi tutti

Dialettali
Ccu stù friddu
e lu cielu scuru
lu suli nun vo’ cantari

lu ventu curri

li passareddi nun ponnu vulari
e cu li mei pinseri m’ appoio
supra nùvoli niuri niuri

nùvoli dispittuse
ca passìano e jocanu
cu l’arma mia scuntenta...

E sutta stu manteddu grigiu,
comu lu me cori,
lacrimi di duluri
vagnano l’occhi

occhi chini di disìu
ca cèrcanu lu focu
e cunfunnunu ‘a sira cu ‘a matina
senza canusciri autra via...

’a spiranza è vacanti

e cu li mani darrè ‘a carina
caminu rassignatu
cirveddu moddu, testa vascia
e picca curaggiu...

sulu suspiri e lamentu
’nta lu pettu.

Iu vulissi cantari ca me vuci stunata

vulissi capiri pi quantu tempu
a’ ddurari sta cunnanna...
forsi è megghiù ca restu mutu
scrivennu ‘n capu a carta

mi piaci babbiàri cu li paroli
ma nun sempri sugnu àbbili
strazzu lu fogghiu
e restu sulu a pinsari...

l’amuri nun è pi tutti
l’amuri sa’ miritari...

l’amuri è passiuni e rispettu
emuzziuni ca scurri ‘nta li vini

l’amuri
è lu rijalu di nostru Signuri...
Iddu sulu sapi chiddu ca’ ffari.

...e oggi lu me cori
sulu e rassegnatu
jetta vuci e chianci...

sugnu stancu di priari
sugnu stufu di sugnari

stutu ‘a luci
pruvannu a rispirari...

e chista ‘a vita ca mmèritu

picchì quannu si sbagghia
l’erruri, pìcciulo o ranni,
s’ha ppaiari...
sempri.


Giacomo Scimonelli 19/02/2018 12:06| 13| 326 258


Hanno inserito questa poesia nei propri segnalibri: - Anna Di Principe - Sara Acireale - carla composto - Marisol58
Possiamo elencare solo quelli che hanno reso pubblici i propri segnalibri.
Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
Se vuoi pubblicare questa poesia in un sito, in un blog, in un libro o la vuoi comunque utilizzare per qualunque motivo, compila la richiesta di autorizzazione all'uso.


 

Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«Stupenda quell’immagine che apre ai versi... superlativo il linguaggio dialettale... quella lingua Siciliana che da sola sa dipingere immagini di poesia... Quando si arriva alla stanchezza di sognare e di parlare di un amore... si rimane increduli e frastornati da quel senso di gelo che ci prende e ci attanaglia rimanendo come inebetiti finché infine non ci rendiamo conto che davvero è finita... E’ il momento del dolore totale e della malinconia... Una lirica coinvolgente molto molto bella ed intensa...
Molto apprezzata...»
Club ScrivereAntonio Biancolillo (04/03/2018) Modifica questo commento

«"L’amore non è per tutti"...Chi lo dice? Io credo che ci sia per tutti anche se a volte le vie dell’amore non sono lisce, sono piene di ostacoli ed anche di sofferenza. In quanto agli errori, chi non ne fa?...Ma siamo noi spesso troppo intransigenti verso noi stessi e questo ci fa soffrire molto di più di un amore controverso.
Poesia intensa, resa particolarmente struggente dal dialetto, molto apprezzata.»
Club ScrivereCinzia Gargiulo (01/03/2018) Modifica questo commento

«E’ vero gli errori commessi nella vita si pagano prima o poi ma questo non vuol dire per sempre perché credo che nel momento stesso in cui ammettiamo l’errore ricomincia in certo qual modo la riparazione dell’errore e la vita comincia di nuovo ad offrire le sue gioie. Una splendida poesia.»
Marisol58 (25/02/2018) Modifica questo commento

«la sofferenza per un amore finito, per un errore che non perdona è resa ancor più struggente dall’uso del vernacolo in una cantilena triste e trascinante avvolta nel grigiore di una natura ostile che sembra uniformarsi alla tristezza di un’anima in pena. una lettura piacevole e coinvolgente. Complimenti all’autore»
Anna Maria Feliciotto (25/02/2018) Modifica questo commento

«Una lirica in vernacolo intensa e appassionata che prende il lettore per il pathos, il sentimento e il dolore che pervadono l’animo del poeta. L’ho letta e interpretata in tutte le espressioni e le immagini colorate, intense e incisive che vi sono nei versi, immagini che coinvolgono perché un po’ comuni a chi incontra l’amore con tutte le sue componenti positive ed anche negative come la disperazione e la rassegnazione. Nonostante la grande tristezza è una lirica molto bella scritta mirabilmente, come sempre, da questo poeta che stimo e ammiro.»
Ela Gentile (24/02/2018) Modifica questo commento

«Un canto d’amore intenso,
triste e sofferto ... Si sbaglia e spesso non ci si perdona
amare è in primo luogo amare se stessi
e lo si può fare solo perdonandoci e imparare.
Piaciuta per il grande phatos.»
Club ScriverePatrizia Ensoli (20/02/2018) Modifica questo commento

«L’amore non è per tutti, perché esso significa rispetto, passione e sensibilità.
Il bravo Poeta affonda la lama versificando l’assenza dell’amore come una condanna. In questi versi c’è la vita con le sue sottrazioni e lo stato d’animo legato ad un’insoluzione intima... questo è il cruccio di tutti coloro che riflettono sulla precarietà esistenziale.
Molto apprezzata la poesia in vernacolo siciliano e lo stile ritmico e scorrevole... elogio!»
Club ScrivereAnna Di Principe (19/02/2018) Modifica questo commento

«Il Poeta riesce a esprimersi molto bene anche in vernacolo.
"L’amuri nun è pi tutti" è un testo suggestivo ma molto triste, si sente il pathos, si percepisce il dolore per un amore perduto. Gli occhi sono pieni di desiderio, cercano il calore dell’amore e non lo trovano; si confondono e non riescono più a distinguere la notte col giorno. Il Poeta parla di errori ma tutti sbagliamo nella vita e (in primis) bisogna perdonarsi e poi andare avanti con serenità.»
Club ScrivereSara Acireale (19/02/2018) Modifica questo commento

«Non conosco questo dialetto, ma ho colto il succo dell’opera... versi che parlano di un amore perduto, che imprimono il dolore che l’autore ha esternato attraverso il bel componimento! Profonda, bravo!»
Maria Fiorella Corazza (19/02/2018) Modifica questo commento

«Un vernacolo magnifico ed emozionante per un canto d’amore
nostalgico, che ancora fa pulsare il cuore
Versi molto apprezzati»
Silvia De Angelis (19/02/2018) Modifica questo commento

«Testo d’introspezione metaforica,
reso più struggente dal dialetto
che gli conferisce un Pathòs intenso.
Versi arricchiti da metafore che trovano riscontro
a sentire il dolore e la solitudine per l’amore
perduto.
Non esiste più ritorno quando l’amore finisce,
tutto ha un sapore amaro di emozioni perdute!»
Eolo (19/02/2018) Modifica questo commento

«non conosco questo dialetto ma, per quello che ho capito
è un bellissimo canto d’amore
scritto. come sempre, mirabilmente
versi che accarezzano l’anima . elogi!»
Club ScrivereStefana Pieretti (19/02/2018) Modifica questo commento

«non tutti hanno la fortuna di trovare l’amore d’imbattersi in questo meraviglioso e stupendo sentimento ...il poeta lo spiega molto bene in questa lirica in un bellissimo dialetto... in versi melodiosi che parlano al cuore e fanno sussultare l’anima ... opera molto bella»
Club Scriverecarla composto (19/02/2018) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:

smiley anche in dialetto SL giacomo (carla composto)

smiley Un caro saluto poeta (Silvia De Angelis)

smiley Incisiva... un caro saluto! (Maria Fiorella Corazza)

smiley È meravigliosamente bella... complimentissimi (Sara Acireale)

smiley Versi che affascinano sia per il contenuto (Anna Di Principe)

smiley e la vis poetandi. Stupenda, abbraccio Giacomo! sl (Anna Di Principe)

smiley Splendida... complimenti di cuore! (Rita Minniti)

smiley Bella lirica( anche se triste). Giacomo! (Ela Gentile)

smiley molto bella. è sempre un piacere leggerti. (Anna Maria Feliciotto)

smiley E’la prima volta che leggo una tua in dialetto. (Cinzia Gargiulo)

smiley Bravo! Giacomo. (Cinzia Gargiulo)

smiley Dialetto che rapisce l’immaginazione bravo Giacomo (Pino Gaudino)

smiley Un vernacolo che è poesia... (Antonio Biancolillo)


Amazon Prime

Link breve Condividi:


Selezione per pubblicare un libro

Volete pubblicare un vostro libro, un libro vero? Su carta, con numero ISBN gratuito? Con la possibilità di ordinarne copie a prezzo ridotto per voi ed i vostri amici? Sottoponetelo alla nostra selezione. (Scadenza di questa offerta: 30 giugno)
Facciamo un esempio: se avete un manoscritto su file doc, docx, odt o pdf già pronto secondo i formati e le impostazioni standard (vedi specifiche) ed un bozzetto di una copertina con immagine a 300dpi allora vi possiamo già fare un esempio del costo con il nostro servizio editoriale base:
Libro di 120 pagine in formato "6x9" (15,24x22,86 cm) in bianco e nero e copertina flessibile opaca a colori pubblicato con il nostro servizio base: 50 copie a 149 euro, 100 copie a 266 euro, 200 copie a 499 euro, comprensive di stampa, iva e spedizione.
Per informazioni cliccate qui.
Attenzione: non tutte le opere inviate verranno accettate per la pubblicazione, viene effettuata una selezione

Dialettali
Sugnu lìbbiru
Bravi... trarituri e ‘nfami
Tu... disiu e turmentu
Cu a vo’ cotta e cu a vo’ crura
Mafia e travagghiu
È lu destinu ca cumanna
Lu ponti nun nni servi... a Sicilia jè n’isula
Simmu tinti... simmu malarazza
Luna siciliana... a spicchiu o tutta sana
Faciti l’amuri e ‘un ci pinsati
L’amuri nun è pi tutti
Pinseri supra pinseri
U picciriddu chianci
Senze’tia
Te’llé ddiri in Sicilianu?

Tutte le poesie



Premio Scrivere 2017
Il dubbio diventerà salvezza Tema Libero
Premio Scrivere 2016
Emozione che vibra La poesia e il Poeta (Impressioni) Menzione di merito
La terra, culla della vita La Terra, culla della vita (Natura)
Cuor mio piange Poesia a tema libero
Premio Scrivere 2015
Premio Scrivere 2014
Il destino I nodi del destino (Riflessioni)
Nel cuore esiste l'amore? "Con l'orlo del suo abito l'amore sfiora la polvere. Pulisce le macchie da strade e sentieri e poiché ne ha la forza ne ha anche il dovere" (Madre Teresa di Calcutta - Spiritualità)
Mi teneva per mano Tema Libero
Premio Scrivere 2013
Oltre la porta Oltre la porta (Riflessioni)
Premio Scrivere 2012
Se sol potessi inventare un gesto Amore (Potessi, con un gesto, rendere eterno questo nostro amore)
Ribellarsi non conviene Poesia a tema libero
Mia adorata notte Jim Morrison (La notte è un pozzo nero dove intingo inchiostro per le mie poesie)



Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2018 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it