4061 visitatori in 24 ore
 158 visitatori online adesso





Stampa il tuo libro



Giacomo Scimonelli

Giacomo Scimonelli

Sono nato il 15 giugno 1971 a Saronno in provincia di Varese e dall’età di 13 anni vivo a Caltagirone in provincia di Catania. Sono educatore presso una comunità di minori da più di vent’anni e amo il mio lavoro. Ho due figli che adoro.
Scrivere mi aiuta a sentirmi meglio quando la tristezza mi ... (continua)


La sua poesia preferita:
Cercherò il mio posto
Il cielo piange

nemmeno lui
vuole accarezzare
la mia anima in pena

non vuol perdere tempo
con chi si rassegna.

Ha ragione...
ma oggi la nebbia m’incatena
non riesco ad attraversare i rovi
a difendermi dalle spine che mi straziano

il...  leggi...

Nell'albo d'oro:
L’ Intruso
Abbraccia il mar la collina
distesa verde azzurra
tra cielo terso
e acqua cristallina.

Sull’incantevole paesaggio
lo sguardo mio si posa
s’acquieta
insegue tenero connubio
ma non trova le parole...
-coscienza smembrata non ha voce-

Brandelli...  leggi...

Lingue a sonagli
Lingue velenose
Immergendosi
Negli abissi
Glaciali dell’anima
Urtano l’altrui sentire
Eccedendo nel lessico

Variopinte offese
Elegantemente mascherate
Lusingano con celata falsità
Estendendosi
Nei meandri malefici della mente
Ostruendo il...  leggi...

Il mio dolore
Lacrime insistenti mi schiaffeggiano
incolpevoli e silenti chiedon spazio
non indietreggiano
non possono
son figlie del mio sentire
del mio perenne disagio

emozioni e sofferenze
che mai nessuno potrà capire
le mie debolezze
il dolore che ha...  leggi...

Inciampa il verso
Inciampa il verso
libero e vellutato

senza compromessi
vibra e volteggia

senza sospirar
il destino accetta
lo colora ed inventa

involucro chiuso
non rispetta la regola

arieggia lacrimando
solfeggia traballando
nella strofa si...  leggi...

Rido, piango e vivo
Rido
piango e vivo
senza ragione
senza apparente motivo...

sospiri innati
ricamano tormenti

incanti improvvisi
solfeggiano gli istanti

lacrime non volute
sorrisi accennati
scorrono inesorabili

inondano il giorno che nasce
si confondono...  leggi...

Il mio canto stonato
Silenzio intorno

tutto tace

nessun clamore
nessun conforto

incido pianti
verseggio il dolore
versi semplici
figli del mio cuore...

rima baciata
nell'assonanza trova ristoro

plumbeo sospiro ricamato
cerca...  leggi...

Ho fallito
Testa china
ennesimo risalire lungo la via...

strada soffocante e stretta
tra deviazioni improvvise
che non lasciano scelta

bocca asciutta e lacrime in tasca
pianti da nascondere
sorrisi pronti all’uso

maschere usa e getta
sentenze...  leggi...

Giacomo Scimonelli

Giacomo Scimonelli
 Le sue poesie

La sua poesia preferita:
 
Cercherò il mio posto (11/04/2018)

La prima poesia pubblicata:
 
Anima sola (19/01/2011)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Sulu (15/08/2018)

Giacomo Scimonelli vi consiglia:
 Indossa le mie mani (02/02/2018)
 Dimmi che voglia hai (18/02/2018)
 È lu destinu ca cumanna (20/04/2018)
 Cercherò il mio posto (11/04/2018)
 Il mio dolore (04/01/2013)

La poesia più letta:
 
Piacere reciproco (27/04/2012, 9364 letture)

Giacomo Scimonelli ha 7 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Giacomo Scimonelli!

Leggi i 10728 commenti di Giacomo Scimonelli

Le raccolte di poesie di Giacomo Scimonelli

Giacomo Scimonelli su Facebook


Autore del giorno
 il giorno 26/08/2016
 il giorno 13/07/2016
 il giorno 08/09/2014
 il giorno 25/07/2013
 il giorno 17/07/2012

Autore della settimana
 settimana dal 12/03/2018 al 18/03/2018.
 settimana dal 20/03/2017 al 26/03/2017.
 settimana dal 16/05/2016 al 22/05/2016.
 settimana dal 08/06/2015 al 14/06/2015.
 settimana dal 26/11/2012 al 02/12/2012.
 settimana dal 18/06/2012 al 24/06/2012.
 settimana dal 23/01/2012 al 29/01/2012.

Autore del mese
 il mese 01/09/2016

Giacomo Scimonelli
ti consiglia questi autori:
 Anna Rossi
 Anna Di Principe
 Sara Acireale
 Antonio Biancolillo
Ela Gentile

Seguici su:




Ti piace come scrive poesie Giacomo Scimonelli? Allora clicca su questo pulsante per condividere su Google+.

Cerca la poesia:



Giacomo Scimonelli in rete:
Invia un messaggio privato a Giacomo Scimonelli.


Giacomo Scimonelli pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

Un Vampiro

Luigi Capuana, maestro del verismo, più noto per il suo capolavoro "Il marchese di Roccaverdina", si cimenta (leggi...)
€ 0,99


Giacomo Scimonelli

Simmu tinti... simmu malarazza

Dialettali
Ci sunu cristiani
ca nesciuno cu scuro

comu li scravagghi s’ammuccianu

comu n’ancelu niuro
senz’ali ma ca cura
addummanu lu mali...

iddi
nun sannu cantari

l’amuri nun cunta

raggia e ‘mmiria
scurrunu nu sangu.

Ci sunu cristiani
ra matina finu a sira
jettati nta chiesa

s’abbattunu lu pettu
e quannu sunu fora
s’scordanu di lu Patri Eternu.

Piccati a nun finiri
mali paroli a lu Signuruzzo...

a carità
nun sannu mancu ca voddiri
sunu patri e figghi
matri e signiruni

nuddu
e dicu nuddu
ca si cumporta comu nu veru Cristianu.

Ci sunu chiddi ca si nni futtunu
ca pensanu sulu a stari beni
e ‘u pureddu chianci e resta sulu.

Simmu tinti
simmu armali cu l’arma ‘mpazzuta

nun simmu frati
simmu sulu malarazza...

genti senza cori ca nun scutano
ca pensanu sulu a fari mali

genti ca cchiù nun canusciunu
a biddizza di lu suli
e lu prufumo di lu mari

parrini, pulitici e mafiusi

simmu chiddi
ca nun sannu cchiù amari...

nni manca na cosa sula...
u curàggiu
a forza pi luttari
e pi mannari a fari nculo
li putenti e tutti chiddi
comu a iddi.

...e ntantu lu riavulu riri
ci abbagna u pani
e nuatri surdi senza parrari ...

calammu i càusi e muti ristamu...


Giacomo Scimonelli 13/03/2018 11:49| 7| 333

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.

Nota dell'autore:
«Scravagghi significa Scarafaggi
s’ammuccianu significa Si nascondono
cura significa Coda
’mmiria significa Invidia
Raggia significa Rabbia
Tinti significa Cattivi
Parrini significa Preti
Riavulu significa Diavolo
Calammu significa Abbassiamo
Causi significa Pantaloni
" Malarazza " un brano della tradizione Siciliana... purtroppo anche le persone "normali"stanno diventando Malarazza. Non bastavano i potenti, i Preti, i politici ed i mafiosi, corrotti e senza valori. Non esistono più ideali e ci accontentiamo. Non vogliamo aprire gli occhi e reagire. Subire in silenzio è oramai abitudine.
»


 

Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«Raggia e mmirria son rimaste irrisolte. Mi sembra di aver già scritto che il dialetto cicilianu è la mia passione. Parli di parrini e di cristiani che non conoscono cristo e appena nisciuti dalla chiesa, (dove avevano fatto finta di pregare) domina l’empietà e la miscredenza.
Piaciutissimevolissimevolmente. Provaci ancora, poeta. Bye bye»
gabriele vacca (18/03/2018) Modifica questo commento

«Malarazza, gente cattiva, esseri che godono solo a fare del male. Ma chi può sentirsi forte contro un povero, un bisognoso, un emarginato se non la gente debole? Meschini, miseri di valori, a loro il sole non arridera’ mai, ne in terra e né in cielo. Cercano, rubando ai poveri ricchezze vane senza sapere che la vera ricchezza sta nei valori puri, rari, che la gente umile custodisce con amore nell’anima. Immagini di effetto si presentano al lettore con scenari che portano a riflettere.»
Club ScrivereAngela Schembri (17/03/2018) Modifica questo commento

«Il dialetto giunge in profondità espressiva per trattare argomenti significativi di un mondo che fa dell’ipocrisia l’atteggiamento quotidiano. Il Bravo Autore con eloquenti tratteggi indica gli aspetti peggiori del comportamento umano che la mancanza di ideali indifferenza e lo sfrenato egoismo portano al dominio
della "malarazza".»
Club ScrivereGiovanni Ghione (14/03/2018) Modifica questo commento

«Di grande pregio questa Poesia in vernacolo siciliano, che personalmente amo leggere soprattutto quello riguardante il bravo Autore Giacomo. Contenuto di spessore che esprime magistralmente quanto l’uomo comune non sappia reagire al malaffare della politica, della chiesa e dei seguaci "tinti"...Esaustiva la nota, che dà forza a quanto versificato... Il contenuto è da estendersi su tutto il territorio italiano,
ormai deprivato da qualsiasi morale .Ammirazione per lo stile poetico accattivante e ricco di pathos.»
Club ScrivereAnna Di Principe (13/03/2018) Modifica questo commento

«Come sempre riesci a descrivere l ‘animo umano,
la vita ci porta a diventare cattivi, ma dentro di noi tutti
qualcosa di buono vive.
Il testo, profondo, scava dentro l’animo a tentare di dare
significato ai nostri errati comportamenti.»
Eolo (13/03/2018) Modifica questo commento

«Penso che è vero ciò che scrive il Poeta in questa bella poesia in vernacolo.
Stiamo diventando tutti più cattivi, egoisti, indifferenti e... non soltanto i politici e i mafiosi ma (per emulazione) anche la gente comune. A cosa vale andare in chiesa e battersi il petto se poi fuori calunnia la gente, si diventa bugiardi e cattivi? Stiamo diventando anche vigliacchi (scrive l’autore) e non abbiamo il coraggio di andare contro il potente di turno per difendere il debole. No, così non va bene. Dobbiamo riacquistare la perduta umanità.»
Club ScrivereSara Acireale (13/03/2018) Modifica questo commento

«l’ipocrisia regna anche tra coloro che vanno in chiesa a battersi il petto e poi si dimenticano e non si comportano come cristiani... non ci si accorge del fratello più bisognoso di chi porge una mano per carità ... versi molto intensi e significativi in un bellissimo vernacolo... bella opera»
Club Scriverecarla composto (13/03/2018) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:

smiley ho faticato un po a leggerla ma è bellissimaaaa! (Stefana Pieretti)

smiley bella giacomo complimenti SL (carla composto)

smiley complimenti bella! (Adele Vincenti)

smiley Intensa e vera ribellione dialettale, piaciuta e (Ela Gentile)

smiley apprezzata per il contenuto che condivido (Ela Gentile)

smiley nei pensieri e riflessioni. Bravo, complimenti! (Ela Gentile)

smiley Buon pomeriggio Giacomo (Sara Acireale)

smiley Letta con piacere (Demetrio Amaddeo)

smiley Sempre speciali i tuoi versi in vernacolo (Silvia De Angelis)

smiley Un caro saluto Giacomo (Silvia De Angelis)

smiley L’ipocrisia e la vigliaccheria è il male dei (Patrizia Ensoli)

smiley nostri giorni ... Letta e apprezzata moltissimo! (Patrizia Ensoli)

smiley Uno spaccato del nostro Paese. Bravo Giacomo sl (Anna Di Principe)

smiley bravo!!! (Rasimaco)

smiley Una bella descrizione colorata di pie senza fede (Emilia Otello)

smiley Bella fotografia sociale nel prezioso dialetto! sl. (Giovanni Ghione)

smiley Tangibili egoismo- invidia- cattiveria- sopraffazione (Angela Schembri)


Amazon Prime

Link breve Condividi:


Dialettali
Sulu
Sugnu lìbbiru
Bravi... trarituri e ‘nfami
Tu... disiu e turmentu
Cu a vo’ cotta e cu a vo’ crura
Mafia e travagghiu
È lu destinu ca cumanna
Lu ponti nun nni servi... a Sicilia jè n’isula
Simmu tinti... simmu malarazza
Luna siciliana... a spicchiu o tutta sana
Faciti l’amuri e ‘un ci pinsati
L’amuri nun è pi tutti
Pinseri supra pinseri
U picciriddu chianci
Senze’tia
Te’llé ddiri in Sicilianu?

Tutte le poesie



Premio Scrivere 2017
Il dubbio diventerà salvezza Tema Libero
Premio Scrivere 2016
Emozione che vibra La poesia e il Poeta (Impressioni) Menzione di merito
La terra, culla della vita La Terra, culla della vita (Natura)
Cuor mio piange Poesia a tema libero
Premio Scrivere 2015
Premio Scrivere 2014
Il destino I nodi del destino (Riflessioni)
Nel cuore esiste l'amore? "Con l'orlo del suo abito l'amore sfiora la polvere. Pulisce le macchie da strade e sentieri e poiché ne ha la forza ne ha anche il dovere" (Madre Teresa di Calcutta - Spiritualità)
Mi teneva per mano Tema Libero
Premio Scrivere 2013
Oltre la porta Oltre la porta (Riflessioni)
Premio Scrivere 2012
Se sol potessi inventare un gesto Amore (Potessi, con un gesto, rendere eterno questo nostro amore)
Ribellarsi non conviene Poesia a tema libero
Mia adorata notte Jim Morrison (La notte è un pozzo nero dove intingo inchiostro per le mie poesie)



Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2018 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it