2931 visitatori in 24 ore
 149 visitatori online adesso

Buon Natale e Buone Feste

Stampa il tuo libro

Giacomo Scimonelli

Giacomo Scimonelli

Sono nato il 15 giugno 1971 a Saronno in provincia di Varese e dall’età di 13 anni vivo a Caltagirone in provincia di Catania. Sono educatore presso una comunità di minori da più di vent’anni e amo il mio lavoro. Ho due figli che adoro.
Scrivere mi aiuta a sentirmi meglio quando la tristezza mi ... (continua)


La sua poesia preferita:
Cercherò il mio posto
Il cielo piange

nemmeno lui
vuole accarezzare
la mia anima in pena

non vuol perdere tempo
con chi si rassegna.

Ha ragione...
ma oggi la nebbia m’incatena
non riesco ad attraversare i rovi
a difendermi dalle spine che mi straziano

il...  leggi...

Nell'albo d'oro:
L’ Intruso
Abbraccia il mar la collina
distesa verde azzurra
tra cielo terso
e acqua cristallina.

Sull’incantevole paesaggio
lo sguardo mio si posa
s’acquieta
insegue tenero connubio
ma non trova le parole...
-coscienza smembrata non ha voce-

Brandelli...  leggi...

Lingue a sonagli
Lingue velenose
Immergendosi
Negli abissi
Glaciali dell’anima
Urtano l’altrui sentire
Eccedendo nel lessico

Variopinte offese
Elegantemente mascherate
Lusingano con celata falsità
Estendendosi
Nei meandri malefici della mente
Ostruendo il...  leggi...

Il mio dolore
Lacrime insistenti mi schiaffeggiano
incolpevoli e silenti chiedon spazio
non indietreggiano
non possono
son figlie del mio sentire
del mio perenne disagio

emozioni e sofferenze
che mai nessuno potrà capire
le mie debolezze
il dolore che ha...  leggi...

Inciampa il verso
Inciampa il verso
libero e vellutato

senza compromessi
vibra e volteggia

senza sospirar
il destino accetta
lo colora ed inventa

involucro chiuso
non rispetta la regola

arieggia lacrimando
solfeggia traballando
nella strofa si...  leggi...

Rido, piango e vivo
Rido
piango e vivo
senza ragione
senza apparente motivo...

sospiri innati
ricamano tormenti

incanti improvvisi
solfeggiano gli istanti

lacrime non volute
sorrisi accennati
scorrono inesorabili

inondano il giorno che nasce
si confondono...  leggi...

Il mio canto stonato
Silenzio intorno

tutto tace

nessun clamore
nessun conforto

incido pianti
verseggio il dolore
versi semplici
figli del mio cuore...

rima baciata
nell'assonanza trova ristoro

plumbeo sospiro ricamato
cerca...  leggi...

Ho fallito
Testa china
ennesimo risalire lungo la via...

strada soffocante e stretta
tra deviazioni improvvise
che non lasciano scelta

bocca asciutta e lacrime in tasca
pianti da nascondere
sorrisi pronti all’uso

maschere usa e getta
sentenze...  leggi...

Giacomo Scimonelli

Giacomo Scimonelli
 Le sue poesie

La sua poesia preferita:
 
Cercherò il mio posto (11/04/2018)

La prima poesia pubblicata:
 
Anima sola (19/01/2011)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Inconfessabile fantasia (07/12/2018)

Giacomo Scimonelli vi consiglia:
 Indossa le mie mani (02/02/2018)
 Dimmi che voglia hai (18/02/2018)
 È lu destinu ca cumanna (20/04/2018)
 Cercherò il mio posto (11/04/2018)
 Il mio dolore (04/01/2013)

La poesia più letta:
 
Piacere reciproco (27/04/2012, 10032 letture)

Giacomo Scimonelli ha 7 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Giacomo Scimonelli!

Leggi i 10803 commenti di Giacomo Scimonelli

Le raccolte di poesie di Giacomo Scimonelli

Giacomo Scimonelli su Facebook


Autore del giorno
 il giorno 26/08/2016
 il giorno 13/07/2016
 il giorno 08/09/2014
 il giorno 25/07/2013
 il giorno 17/07/2012

Autore della settimana
 settimana dal 12/03/2018 al 18/03/2018.
 settimana dal 20/03/2017 al 26/03/2017.
 settimana dal 16/05/2016 al 22/05/2016.
 settimana dal 08/06/2015 al 14/06/2015.
 settimana dal 26/11/2012 al 02/12/2012.
 settimana dal 18/06/2012 al 24/06/2012.
 settimana dal 23/01/2012 al 29/01/2012.

Autore del mese
 il mese 01/09/2016

Giacomo Scimonelli
ti consiglia questi autori:
 Anna Rossi
 Anna Di Principe
 Sara Acireale
 Antonio Biancolillo
Ela Gentile

Seguici su:




Ti piace come scrive poesie Giacomo Scimonelli? Allora clicca su questo pulsante per condividere su Google+.

Cerca la poesia:



Giacomo Scimonelli in rete:
Invia un messaggio privato a Giacomo Scimonelli.


Giacomo Scimonelli pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com



L'ebook del giorno

Canti Orfici

I "Canti Orfici" (1914) di Dino Campana sono stati al centro di uno dei casi più controversi della storia (leggi...)
€ 0,99


Considerazione dell'autore
«Le persone adulte dovrebbero dare il buon esempio... specialmente ‘’ i genti cu li capiddi jànchi ‘’ (le persone con i capelli bianchi) ... tutti, nessuno escluso. Si dovrebbe ascoltare l’altro quando espone i propri pensieri, mettendo da parte la supponenza e l’egoismo. Pensare di essere superiori non serve a nulla... prima o poi tutti diventeremo ‘’ pruvulazzu ‘’ (polvere) ... ‘’ nun servi scannarisi comu l’armali ‘’ (non serve litigare in maniera esagerata come gli animali arrivando quasi ad ammazzarsi) .
Purtroppo è difficile esporre le proprie idee quando ognuno cerca di fare prevalere, solo ed esclusivamente, le proprie ragioni.
Intanto iniziamo dal rispetto reciproco... questo è il primo passo... e poi chissà... la bontà e la comprensione potrebbero prevalere...
»
Inserita il 03/12/2018  

Giacomo Scimonelli

Cu a vo’ cotta e cu a vo’ crura

Dialettali
Cu a vo’ cotta
e cu a vo’ crura
cu a vo’ longa
e cu a vo’ curta

’un ci pozzu cummattiri
cu tutti sti cristiani

sannu sulu mprisiari
susennu sempri i manu...
sugnu u cchiù bravu
sugnu u menu tintu

ju u sacciu e tu si cunvintu.

Camma fari
pi mittiri na ‘ndicchia ri paci?

simmu genti nurmali
o ginirali ca vonnu cumannari?

I picciriddi sunu a scola
e nuatri ranni
sbagghiammu sempri a parola

criticammu senza sapiri parrari
offennemu masculu e fimmina
e cu ni veni appressu
ietta vuci senza pinsari...

iddu è raccumannatu
l’autru s’accatta l’applausu
idda è ruffiana
e l’autra, nfami e ‘ngrata.

Troppu forti è a rumurata

cu tutti sti vuci
puru lu tronu scappa luntanu

cu vo’ cuntu e cu vo’ ragiuni
e cu un s’accuntenta
cerca a so scagiuni.

Dispittusi e rumurusi
vipiri e nviriusi

dativi ‘na bedda carmata...
simmu tutti pari
frati e soru

finimmula cu sta farsa
un c’è nenti ri fari

picchì namma scuncertari ‘ngoddu?

pruvulazzu amma divintari
e ni scannamu comu l’armali...

tagghiamula

simmu genti cu li capiddi jànchi
e lu bonu esempiu amma dari!



Giacomo Scimonelli 18/05/2018 09:49| 6| 484 329


Hanno inserito questa poesia nei propri segnalibri: - carla composto - Rosita Bottigliero - Sara Acireale
Possiamo elencare solo quelli che hanno reso pubblici i propri segnalibri.
Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
Se vuoi pubblicare questa poesia in un sito, in un blog, in un libro o la vuoi comunque utilizzare per qualunque motivo, compila la richiesta di autorizzazione all'uso.

Nota dell'autore:
«’mprisiari significa chi è convinto di avere sempre ragione
tronu significa Tuono
scuncertari significa Vomitare
’ngoddu significa Addosso
pruvulazzo significa Polvere
capiddi jànchi significa Capelli bianchi
»


Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«un dialetto che comprendo poco ma che rispetto i dialetti raccontano le radici dei popoli...
ma quel che comprendo che dovremmo amarci e rispettarci umanamente,
ed in questo son d’accordo... dovremmo essere tutti fratelli e amarci alla stessa maniera con pregi e difetti... ed insegnare l’amore fraterno anche alle nuove generazioni che hanno bisogno d’amore forse anche più di noi maturi ...complimenti al tema apprezzato! bravo!»
Club ScrivereAdele Vincenti (03/12/2018) Modifica questo commento

«Uno speciale vernacolo, per sottolineare il male comune
dell’umanità: quello di essere sempre discorde sulle idee
del prossimo e di non riuscire a trovare, una soluzione unanime,
per risolvere le varie problematiche della vita
Poesia molto apprezzata»
Club ScrivereSilvia De Angelis (03/12/2018) Modifica questo commento

«Usando il bellissimo dialetto siciliano e in modo ironico, il bravo Poeta mette in evidenza uno dei mali dell’umanità: tutti quanti vogliamo avere ragione, non si ascoltano le ragioni degli altri e ci si ostina a pensare che soltanto il nostro parere è quello giusto.
Chi la vuole cotta e chi la vuole cruda e se non c’è un po’ di saggezza possono essere liti continue. L’autore ci sprona a smetterla, a usare un po’ di raziocinio perché diventeremo polvere e allora che senso ha litigare per avere sempre ragione? È un consiglio saggio di cui bisogna tenere conto.»
Club ScrivereSara Acireale (18/05/2018) Modifica questo commento

«la verità è intrisa in ognuno che parla e sembra essere routine...
bella poesia in dialetto che evoca ogni gesto e bellezza
Molto bella. complimenti»
Club ScrivereRosita Bottigliero (18/05/2018) Modifica questo commento

«Dentro le giuste considerazioni del vecchio detto
siciliano dove si accetta l’ineluttabilità del comportamento degli uomini.
Ognuno di noi vuole sempre avere ragione, e in questo
mirabile testo tu riesci a tracciare il significato
di prepotenza che vive nell’uomo.
Molto apprezzata!»
Eolo (18/05/2018) Modifica questo commento

«difficile metter pace con chi ha diverse idee chi la vuola cotta chi cruda non esiste una via di mezzo... compotarsi come fratelllo e sorella... finiamola con questa false ipocrisie ... sempre belle queste poesie in vernacolo e sempre con insegnamenti di vita complimenti per questa bella opera elogio sincero»
Club Scriverecarla composto (18/05/2018) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:

smiley questo é ciò che mi é arrivato simpatica e (carla composto)

smiley bella segnalo con piacere (carla composto)

smiley Giacomo... sempre bello leggerti (Rosita Bottigliero)

smiley Veramente bravo Giacomo S (Sara Acireale)

smiley E’ sempre un piacere apprezzarti in dialetto (Silvia De Angelis)

smiley Cari saluti poeta (Silvia De Angelis)

smiley bravo! (Rasimaco)

smiley Sempre specialissimi i tuoi versi. Buona serata (Silvia De Angelis)

smiley Riletta con immenso piacere... Complimentissimi (Sara Acireale)


cialis originale

Link breve Condividi:


Chi ha letto questa poesia recentemente ha anche letto:
Tralavitaelamorte di AntonellaB antoequi
Dove la fiamma brucia di Giacomo Scimonelli

Selezione per pubblicare un libro

Volete pubblicare un vostro libro, un libro vero? Su carta, con numero ISBN gratuito? Con la possibilità di ordinarne copie a prezzo ridotto per voi ed i vostri amici? Sottoponetelo alla nostra selezione. (Scadenza di questa offerta: 30 giugno)
Facciamo un esempio: se avete un manoscritto su file doc, docx, odt o pdf già pronto secondo i formati e le impostazioni standard (vedi specifiche) ed un bozzetto di una copertina con immagine a 300dpi allora vi possiamo già fare un esempio del costo con il nostro servizio editoriale base:
Libro di 120 pagine in formato "6x9" (15,24x22,86 cm) in bianco e nero e copertina flessibile opaca a colori pubblicato con il nostro servizio base: 50 copie a 149 euro, 100 copie a 266 euro, 200 copie a 499 euro, comprensive di stampa, iva e spedizione.
Per informazioni cliccate qui.
Attenzione: non tutte le opere inviate verranno accettate per la pubblicazione, viene effettuata una selezione

Poesie

Dialettali
Stancu e rassignatu
Dispittusi e cunvinti
Sulu
Sugnu lìbbiru
Bravi... trarituri e ‘nfami
Tu... disiu e turmentu
Cu a vo’ cotta e cu a vo’ crura
Mafia e travagghiu
È lu destinu ca cumanna
Lu ponti nun nni servi... a Sicilia jè n’isula
Simmu tinti... simmu malarazza
Luna siciliana... a spicchiu o tutta sana
Faciti l’amuri e ‘un ci pinsati
L’amuri nun è pi tutti
Pinseri supra pinseri
U picciriddu chianci
Senze’tia
Te’llé ddiri in Sicilianu?

Tutte le poesie

Premio Scrivere 2017
Il dubbio diventerà salvezza Tema Libero
Premio Scrivere 2016
Emozione che vibra La poesia e il Poeta (Impressioni) Menzione di merito
La terra, culla della vita La Terra, culla della vita (Natura)
Cuor mio piange Poesia a tema libero
Premio Scrivere 2015
Premio Scrivere 2014
Il destino I nodi del destino (Riflessioni)
Nel cuore esiste l'amore? "Con l'orlo del suo abito l'amore sfiora la polvere. Pulisce le macchie da strade e sentieri e poiché ne ha la forza ne ha anche il dovere" (Madre Teresa di Calcutta - Spiritualità)
Mi teneva per mano Tema Libero
Premio Scrivere 2013
Oltre la porta Oltre la porta (Riflessioni)
Premio Scrivere 2012
Se sol potessi inventare un gesto Amore (Potessi, con un gesto, rendere eterno questo nostro amore)
Ribellarsi non conviene Poesia a tema libero
Mia adorata notte Jim Morrison (La notte è un pozzo nero dove intingo inchiostro per le mie poesie)



Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2018 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it