3353 visitatori in 24 ore
 321 visitatori online adesso


destionegiorno
Stampa il tuo libro



Giacomo Scimonelli

Giacomo Scimonelli

Sono nato il 15 giugno 1971 a Saronno in provincia di Varese e dall’età di 13 anni vivo a Caltagirone in provincia di Catania. Sono educatore presso una comunità di minori da ventiquattro anni e amo il mio lavoro. Ho due figli che adoro.
Scrivere mi aiuta a sentirmi meglio quando la tristezza mi ... (continua)


La sua poesia preferita:
Pensier d’oblio
Infinito invisibile

dal tremolio di un sospiro
nasce e si colora
pensier d’oblio

naviga ondeggiando
nel passato...  leggi...

Nell'albo d'oro:
Cercherò il mio posto
Il cielo piange

nemmeno lui
vuole accarezzare
la mia anima in pena

non vuol perdere tempo
con chi si rassegna.

Ha ragione...
ma oggi la nebbia m’incatena
non riesco ad attraversare i rovi
a difendermi dalle spine che mi straziano

il...  leggi...

L’ Intruso
Abbraccia il mar la collina
distesa verde azzurra
tra cielo terso
e acqua cristallina.

Sull’incantevole paesaggio
lo sguardo mio si posa
s’acquieta
insegue tenero connubio
ma non trova le parole...
-coscienza smembrata non ha voce-

Brandelli...  leggi...

Lingue a sonagli
Lingue velenose
Immergendosi
Negli abissi
Glaciali dell’anima
Urtano l’altrui sentire
Eccedendo nel lessico

Variopinte offese
Elegantemente mascherate
Lusingano con celata falsità
Estendendosi
Nei meandri malefici della mente
Ostruendo il...  leggi...

Il mio dolore
Lacrime insistenti mi schiaffeggiano
incolpevoli e silenti chiedon spazio
non indietreggiano
non possono
son figlie del mio sentire
del mio perenne disagio

emozioni e sofferenze
che mai nessuno potrà capire
le mie debolezze
il dolore che ha...  leggi...

Inciampa il verso
Inciampa il verso
libero e vellutato

senza compromessi
vibra e volteggia

senza sospirar
il destino accetta
lo colora ed inventa

involucro chiuso
non rispetta la regola

arieggia lacrimando
solfeggia traballando
nella strofa si...  leggi...

Rido, piango e vivo
Rido
piango e vivo
senza ragione
senza apparente motivo...

sospiri innati
ricamano tormenti

incanti improvvisi
solfeggiano gli istanti

lacrime non volute
sorrisi accennati
scorrono inesorabili

inondano il giorno che nasce
si confondono...  leggi...

Il mio canto stonato
Silenzio intorno

tutto tace

nessun clamore
nessun conforto

incido pianti
verseggio il dolore
versi semplici
figli del mio cuore...

rima baciata
nell'assonanza trova ristoro

plumbeo sospiro ricamato
cerca...  leggi...

Ho fallito
Testa china
ennesimo risalire lungo la via...

strada soffocante e stretta
tra deviazioni improvvise
che non lasciano scelta

bocca asciutta e lacrime in tasca
pianti da nascondere
sorrisi pronti all’uso

maschere usa e getta
sentenze...  leggi...

Anima al guinzaglio
In silenzio tremo
intingendo sospiri
nel frastuono del giorno

recitando la parte...  leggi...

Giacomo Scimonelli

Giacomo Scimonelli
 Le sue poesie

La sua poesia preferita:
 
Pensier d’oblio (15/05/2012)

La prima poesia pubblicata:
 
Anima sola (19/01/2011)

L'ultima poesia pubblicata:
 
La vita ti appartiene (01/01/2021)

Giacomo Scimonelli vi consiglia:
 Indossa le mie mani (02/02/2018)
 È lu destinu ca cumanna (20/04/2018)
 Cercherò il mio posto (11/04/2018)
 Il mio dolore (04/01/2013)
 Patri miu, unni sì (21/05/2019)

La poesia più letta:
 
Piacere reciproco (27/04/2012, 16307 letture)

Giacomo Scimonelli ha 10 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Giacomo Scimonelli!

Leggi i segnalibri pubblici di Giacomo Scimonelli

Leggi i 11984 commenti di Giacomo Scimonelli

Le raccolte di poesie di Giacomo Scimonelli


Autore del giorno
 il giorno 20/01/2020
 il giorno 20/01/2020
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019

Autore della settimana
 settimana dal 12/03/2018 al 18/03/2018.
 settimana dal 20/03/2017 al 26/03/2017.
 settimana dal 16/05/2016 al 22/05/2016.
 settimana dal 08/06/2015 al 14/06/2015.
 settimana dal 26/11/2012 al 02/12/2012.
 settimana dal 18/06/2012 al 24/06/2012.
 settimana dal 23/01/2012 al 29/01/2012.

Autore del mese
 il mese 01/09/2016

Giacomo Scimonelli
ti consiglia questi autori:
 Anna Rossi
 Sara Acireale
 Antonio Biancolillo
 Ela Gentile
 Silvia De Angelis

Seguici su:



Cerca la poesia:



Giacomo Scimonelli in rete:
Invia un messaggio privato a Giacomo Scimonelli.


Giacomo Scimonelli pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

Piccole anime

"Piccole anime" raccoglie 10 racconti di Matilde Serao, di impronta verista, sulle vite di bambini napoletani (leggi...)
€ 0,99


Giacomo Scimonelli

Malarittu covid

Dialettali
Malarittu covid

cu dici na cosa e cu ni dici nautra...
cu avi ragiuni?

Dutturi e scienziati
tutti pari ntervistati...
ci sunu chiddi ca fannu scantari
e chiddi ca fannu suspirari

ma quantu parrari pì nenti
tantu pì sputari aria
paroli e paroli cu picca sensu

frasi jettati ‘n terra
da li filubusteri cu picca ciriveddu
òmini e fimmini, pirniciusi e cunvinti
ca tuttu lu munnu gira ‘ntornu a iddi.

Purtroppu è accussì
sunu assai li cristiani
cu lu cori friddu e cu l’arma ri petra...

cuntinuanu a spargiri fangu
sulu pì piaciri ri mettiri ‘nfernu
tantu pì rapiri a vucca
e pì fari nesciri nu ciumi ri vilenu.

Ma quannè ca vi muzzicati a lingua?

Vata stari muti, u canusciti lu silenziu?
Penzu ri no...
pì v’uatri nun esisti lu rispettu
mancu sapiti chi vò diri...

itivi a cuccari e nun pirditi tempu
siti quaquaraquà senza stiddi
nu celu niuro chinu ri lamentu...

mittitivi d’accordu... nun si sta capennu nenti
i genti morunu e li picciotti si ni futtunu...
cantanu e jocanu, mangianu e riposanu
e i ranni... tutti pari nginocchiu...


" Maledetto covid "

Maledetto covid

chi dice una cosa e chi ne dice un’altra...
chi ha ragione?

Dottori e scienziati
tutti quanti intervistati...
ci sono quelli che fanno spaventare
e quelli che fanno sospirare

ma quanto parlare per niente
tanto per sputare aria
parole e parole con poco senso

frasi buttate a terra
dai filibustieri con poco cervello
uomini e donne, perniciosi e convinti
che tutto il mondo gira intorno a loro.

Purtroppo è così
sono tante le persone
con il cuore freddo e con l’anima di pietra...

continuano a spargere fango
solo per piacere di mettere inferno
tanto per aprire la bocca
e per fare uscire un fiume di veleno.

Ma quando vi morderete la lingua?

Dovete stare zitti, lo conoscete il silenzio?
Penso di no...
per voi altri non esiste il rispetto
nemmeno sapete cosa voglia dire...

andate a dormire e non perdete tempo
siete quaquaraquà senza stelle
un cielo nudo pieno di lamento.

Mettetevi d’accordo... non si capisce niente
le persone muoiono ed i ragazzi se ne fregano...
cantano e giocano, mangiano e riposano
e gli adulti... tutti quanti in ginocchio...


Club Scrivere Giacomo Scimonelli 24/10/2020 19:12| 11| 245


Hanno inserito questa poesia nei propri segnalibri: - Sara Acireale - Rosita Bottigliero - Gerardo Cianfarani - Anna Rossi - Marinella Fois - Alberto De Matteis
Possiamo elencare solo quelli che hanno reso pubblici i propri segnalibri.
Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
Se vuoi pubblicare questa poesia in un sito, in un blog, in un libro o la vuoi comunque utilizzare per qualunque motivo, compila la richiesta di autorizzazione all'uso.


 

Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«Maledetto covid!...Eppure se ci pensiamo bene è la natura che va avanti così. Anche i virus fanno parte della natura e quando ne compare uno nuovo ci vuole tempo per imparare a conoscerlo e perché medici e scienziati sappiano trovare le cure giuste. Ci vuole pazienza e noi abbiamo dimostrato di non averne, volevamo tornare alla normalità e l’estate è stato il momento del rilassamento, ora ne paghiamo le conseguenze. Tra le chiacchiere che abbiamo sentito abbiamo voluto seguire quelle che ci facevano credere che tutto fosse finito e abbiamo tacciato di disfattismo chi ci metteva in guardia sulla seconda ondata. Ora facciamo i bravi se vogliamo salvare salute e lavoro, è l’ora della vera responsabilità.
Bella riflessione dialettale.»
Club ScrivereCinzia Gargiulo (24/10/2020) Modifica questo commento

«Parole sante rende molto anche in dialetto, purtroppo è la verità dei fatti che viviamo in questo momento. Se tutti avessero rispettato le regole non saremmo a questo punto. complimenti»
Club ScrivereEmiliaGuerra (24/10/2020) Modifica questo commento

«Siamo in un periodo di estrema confusione, il Covid miete ancora le sue vittime: è vivo e reale in mezzo a noi, soltanto che non si vede e non si sente: è muto, subdolo e silente ma ancora più subdoli sono quelli che parlano a vanvera, i negazionisti del Covid, chi mette gli uni contro gli altri. Il pericolo del formarsi delle fazioni è ancora peggio del virus. Non si sa più a chi credere, scrive il Poeta e allora io mi informo dalle fonti ufficiali e lascio perdere i bastian contrari a tutti i costi. Ho avuto un amico che è morto di Covid e allora è meglio il silenzio invece del troppo clamore. "Le persone muoiono e i ragazzi se ne fregano" ma io non darei tutta la colpa ai giovani ma agli adulti che danno il cattivo esempio.»
Club ScrivereSara Acireale (24/10/2020) Modifica questo commento

«parole che suscitano meditazione, realtà che ci segue e insegue con dubbi e incertezze.
molto significativa»
Club ScrivereRosita Bottigliero (24/10/2020) Modifica questo commento

«Un momento complesso, per tutto il globo, reso ancora
più difficile dai pareri disparati degli specialisti, e dalle
notizie a raffica della televisione, che non trova altri
argomenti, se non quello di esasperare con il virus.
Versi apprezzati»
Club ScrivereSilvia De Angelis (24/10/2020) Modifica questo commento

«Sembriamo sprofondare in un grande calderone dove ognuno mette qualcosa di diverso e alla fine il sapore risulta incerto e cattivo. "Noi" non addetti ai lavori vorremmo solo un po’ di chiarezza e pareri concordanti per non sentirci ancora più soli e indifesi. Complimenti all’autore che riesce sempre a darci spunti di grande riflessione.»
Club ScrivereAnna Rossi (25/10/2020) Modifica questo commento

«Più parlano, parlano e parlano e meno capiscono. Credono che la maggior parte degli italiani siano ignoranti e che si lascino imbambolare da milioni di parole buttate lì. Non è così e un giorno saranno molti quelli che dovranno rendere conto delle morti inutili e del terrore seminato a iosa. Stiamo vivendo un periodo assai difficile e occorre molta prudenza e molta saggezza da parte di tutti, ma i primi a dare l’esempio dovrebbero essere proprio quelli che si pavoneggiano tutti i giorni "pappagallandosi" in tv. I tuoi versi amari e di ribellione sono tutti condivisibili.»
Club ScrivereVivì (25/10/2020) Modifica questo commento

«Una bella protesta in dialetto, che apprezzo. Se tutti si fossero comportati come consigliavano oggi non saremmo qui a piangerci addosso. Speriamo di uscire, da questa pandemia, indenni.»
Club ScrivereMarinella Fois (26/10/2020) Modifica questo commento

«Il nostro Autore, sensibile ed attento osservatore degli avvenimenti che si verificano nella società e nel mondo, con questa poesia in "lingua siciliana", fotografa in maniera tangibile e veritiera la realtà del periodo che stiamo vivendo. Si legge nei suoi versi tutto il caos di comunicazione dei "media". Ci sono quelli che fanno spaventare, scrive il poeta Giacomo Scimonelli, e quelli che fanno respirare. E già in questi semplici due versi si può arguire lo sconforto e lo sgomento di tutti noi, gente comune, che vive quotidianamente la paura e col dubbio continuo di un domani incerto. Speriamo che il vaccino possa arrivare presto per alleviare tutti noi... ne abbiamo estremo bisogno.»
Club ScrivereAlberto De Matteis (26/10/2020) Modifica questo commento

«Maledetto Co. ViD.= Corona Virus Disease. Diamogli un nome e un cognome... E pure una data di nascita: 2019. Quando si impreca contro qualcuno va detto per esteso. Anche se il poeta con un abile dialetto ne racconta gli effetti, non sappiamo ancor a chi dare la colpa di tutto ciò, e sembra non interessarci più, perché tutto passa inosservato dai nostri commenti e personali deduzioni che procurano confusione e ancor più delitto per l’intrusione di un incauto procurato allarme.»
Club ScrivereAlessandro Sermenghi (27/10/2020) Modifica questo commento

«Molto incisivi e veri questi versi che ho letto assolutamente in vernacolo (che danno colore e significato più forte). E’ un momento che colpisce un po’ tutti, che viviamo quasi in apnea ascoltando i vari tg, i vari numeri che ci propinano. Condivido i pensieri del poeta, versi che apprezzo e ammiro nell’intensità e sincerità che trasmettono. Molto piaciuti!»
Club ScrivereEla Gentile (28/10/2020) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:

smiley Speriamo bene per tutti. Bravo Giacomo. (Cinzia Gargiulo)

smiley Fai riflettere sempre caro amico Poeta (Sara Acireale)

smiley molto bella (Rosita Bottigliero)

smiley Tini ragiuni! (Gerardo Cianfarani)

smiley A volte la scienza è più nebulosa della poesia. (Antonio Terracciano)

smiley Trascorri una serena domenica poeta (Silvia De Angelis)

smiley condivido in pieno caro Giacomo... (Anna Rossi)

smiley Sempre attento e sensibile Giacomo. (Vivì)

smiley Letta con piacere. Serena giornata e abbraccio. (Vivì)

smiley Un abbraccio caro Giacomo! (Marinella Fois)

smiley Complimenti amico poeta sf. Buona serata (Alberto De Matteis)

smiley Pasto d’onore al tuo dialetto 👍 (Alessandro Sermenghi)

smiley Posto d’onore al tuo dialetto. Sorry (Alessandro Sermenghi)

smiley Come sempre bravo e sensibile. Un caro saluto! (Ela Gentile)


Scrivi le tue sensazioni su questa poesia
Hai una sensazione, un messaggio, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori?
Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Pubblicate i vostri lavori in un libro

Volete pubblicare un vostro libro, un libro vero? Su carta, con numero ISBN? Con la possibilità di ordinarne copie a prezzo ridotto per voi ed i vostri amici?
Facciamo un esempio: se avete un manoscritto su file doc, docx, odt o pdf già pronto secondo i formati e le impostazioni standard (vedi specifiche) ed un bozzetto di una copertina con immagine a 300dpi allora vi possiamo già fare un esempio del costo con il nostro servizio editoriale base:
Libro di 120 pagine in formato "6x9" (15,24x22,86 cm) in bianco e nero e copertina flessibile opaca a colori pubblicato con il nostro servizio base: 50 copie a 149 euro, 100 copie a 266 euro, 200 copie a 499 euro, comprensive di stampa, iva e spedizione.
Per informazioni cliccate qui.
Attenzione: non tutte le opere inviate verranno accettate per la pubblicazione, viene effettuata una selezione



Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2021 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it