4214 visitatori in 24 ore
 204 visitatori online adesso





Stampa il tuo libro



Giacomo Scimonelli

Giacomo Scimonelli

Sono nato il 15 giugno 1971 a Saronno in provincia di Varese e dall’età di 13 anni vivo a Caltagirone in provincia di Catania. Sono educatore presso una comunità di minori da più di vent’anni e amo il mio lavoro. Ho due figli che adoro.
Scrivere mi aiuta a sentirmi meglio quando la tristezza mi ... (continua)


La sua poesia preferita:
Cercherò il mio posto
Il cielo piange

nemmeno lui
vuole accarezzare
la mia anima in pena

non vuol perdere tempo
con chi si rassegna.

Ha ragione...
ma oggi la nebbia m’incatena
non riesco ad attraversare i rovi
a difendermi dalle spine che mi straziano

il...  leggi...

Nell'albo d'oro:
L’ Intruso
Abbraccia il mar la collina
distesa verde azzurra
tra cielo terso
e acqua cristallina.

Sull’incantevole paesaggio
lo sguardo mio si posa
s’acquieta
insegue tenero connubio
ma non trova le parole...
-coscienza smembrata non ha voce-

Brandelli...  leggi...

Lingue a sonagli
Lingue velenose
Immergendosi
Negli abissi
Glaciali dell’anima
Urtano l’altrui sentire
Eccedendo nel lessico

Variopinte offese
Elegantemente mascherate
Lusingano con celata falsità
Estendendosi
Nei meandri malefici della mente
Ostruendo il...  leggi...

Il mio dolore
Lacrime insistenti mi schiaffeggiano
incolpevoli e silenti chiedon spazio
non indietreggiano
non possono
son figlie del mio sentire
del mio perenne disagio

emozioni e sofferenze
che mai nessuno potrà capire
le mie debolezze
il dolore che ha...  leggi...

Inciampa il verso
Inciampa il verso
libero e vellutato

senza compromessi
vibra e volteggia

senza sospirar
il destino accetta
lo colora ed inventa

involucro chiuso
non rispetta la regola

arieggia lacrimando
solfeggia traballando
nella strofa si...  leggi...

Rido, piango e vivo
Rido
piango e vivo
senza ragione
senza apparente motivo...

sospiri innati
ricamano tormenti

incanti improvvisi
solfeggiano gli istanti

lacrime non volute
sorrisi accennati
scorrono inesorabili

inondano il giorno che nasce
si confondono...  leggi...

Il mio canto stonato
Silenzio intorno

tutto tace

nessun clamore
nessun conforto

incido pianti
verseggio il dolore
versi semplici
figli del mio cuore...

rima baciata
nell'assonanza trova ristoro

plumbeo sospiro ricamato
cerca...  leggi...

Ho fallito
Testa china
ennesimo risalire lungo la via...

strada soffocante e stretta
tra deviazioni improvvise
che non lasciano scelta

bocca asciutta e lacrime in tasca
pianti da nascondere
sorrisi pronti all’uso

maschere usa e getta
sentenze...  leggi...

Giacomo Scimonelli

Giacomo Scimonelli
 Le sue poesie

La sua poesia preferita:
 
Cercherò il mio posto (11/04/2018)

La prima poesia pubblicata:
 
Anima sola (19/01/2011)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Sugnu lìbbiru (12/06/2018)

Giacomo Scimonelli vi consiglia:
 Indossa le mie mani (02/02/2018)
 Dimmi che voglia hai (18/02/2018)
 È lu destinu ca cumanna (20/04/2018)
 Cercherò il mio posto (11/04/2018)
 Il mio dolore (04/01/2013)

La poesia più letta:
 
Piacere reciproco (27/04/2012, 9032 letture)

Giacomo Scimonelli ha 7 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Giacomo Scimonelli!

Leggi i 10881 commenti di Giacomo Scimonelli

Le raccolte di poesie di Giacomo Scimonelli

Giacomo Scimonelli su Facebook


Autore del giorno
 il giorno 26/08/2016
 il giorno 13/07/2016
 il giorno 08/09/2014
 il giorno 25/07/2013
 il giorno 17/07/2012

Autore della settimana
 settimana dal 12/03/2018 al 18/03/2018.
 settimana dal 20/03/2017 al 26/03/2017.
 settimana dal 16/05/2016 al 22/05/2016.
 settimana dal 08/06/2015 al 14/06/2015.
 settimana dal 26/11/2012 al 02/12/2012.
 settimana dal 18/06/2012 al 24/06/2012.
 settimana dal 23/01/2012 al 29/01/2012.

Autore del mese
 il mese 01/09/2016

Giacomo Scimonelli
ti consiglia questi autori:
 Anna Rossi
 Anna Di Principe
 Sara Acireale
 Antonio Biancolillo
Ela Gentile

Seguici su:




Ti piace come scrive poesie Giacomo Scimonelli? Allora clicca su questo pulsante per condividere su Google+.

Cerca la poesia:



Giacomo Scimonelli in rete:
Invia un messaggio privato a Giacomo Scimonelli.


Giacomo Scimonelli pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

Jolanda, la figlia del corsaro nero

"Jolanda, la figlia del corsaro nero" è il terzo romanzo del ciclo dei corsari delle Antille scritto da Emilio (leggi...)
€ 0,99


Giacomo Scimonelli

Felicità...urlo ma non senti

Introspezione
Evitando un semplice abbraccio
mi sfiori appena e fuggi via
senza ascoltare questo pianto
chiuso dentro una poesia.

Nella certezza di aver perso
urlando il nome tuo al vento
l'ennesima nuvola sfioro
e di silenzio mi ricopro.

Felicità dimmi dove sei
perché non sento la tua mano
la tua carezza vellutata
che sull'anima più non plana.

Il tempo non aspetta e scorre
come un fiume in piena tracima
e allontana anche la speranza
dall'ultima fiamma che danza.

Avrò forse sbagliato troppo
ma vorrei solamente un dono
un dolce sorriso per il cuor
breve gioia accanto un tramonto
.


Giacomo Scimonelli 21/02/2017 11:16| 25| 2386 832


Hanno inserito questa poesia nei propri segnalibri: - Cristiano De Marchi - carla composto - Elena Spataru - Sara Acireale - Anna Di Principe - Giovanni Ghione - Marisol58 - Marinella Fois - Karen Tognini - Paola Galli
Possiamo elencare solo quelli che hanno reso pubblici i propri segnalibri.
Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
Se vuoi pubblicare questa poesia in un sito, in un blog, in un libro o la vuoi comunque utilizzare per qualunque motivo, compila la richiesta di autorizzazione all'uso.

Nota dell'autore:
«Mi rivolgo alla felicità...parlo o meglio cerco di farmi sentire da lei... ma la felicità tante volte resta sorda ...»


 

Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«In questi versi commoventi e scorrevoli, s'intravvede un dialogo tra L'autore, la felicità e... quel dolce richiamo alla speranza. Ma l'amarezza è presente nel panorama di quest'introspezione. Coinvolgente! !!»
Club ScrivereJosiane Addis (26/02/2017) Modifica questo commento

«Un sofferto canto alla felicità perduta che il tempo impietoso, senza aspettare un attimo, si trascina nel suo vortice lasciandoci solo la tristezza della sofferenza. Splendida lirica, complimenti!»
Club ScrivereAngela Rainieri (26/02/2017) Modifica questo commento

«Quando si parla alla felicità è perché non è presente, quando è presente siamo troppo occupati dalle emozioni per capirla... Sempre così... Una triste e profonda riflessione che prende l'attenzione del lettore!»
Club ScrivereLina Sirianni (25/02/2017) Modifica questo commento

«La felicità, effimera, lontana, così astratta da non poterla toccare, chimera dei nostri sogni. Ma se ci guardiamo intorno la vediamo nelle più piccole cose perché essa è li dentro che si nasconde. Ma ora gli occhi sono accecati, velati dalla tristezza e ci si sente soli in compagnia della signora solitudine. Allora si sprofonda nel buio ma la speranza ci tende la mano ancora ed un sorriso ci ritroverà. Molto bella, entra nel cuore, versi che avverti sulla pelle con un brivido!»
Club ScrivereAngela Schembri (25/02/2017) Modifica questo commento

«Una ricerca della felicità che sembra sfuggire, sorda al richiamo... Un interrogarsi sulla possibilità di incrociarla prima di un tramonto... Una lirica profonda su un tema da sempre dibattuto.»
Sabyr (24/02/2017) Modifica questo commento

«La felicità che ci sorride e ci illude per pochi istanti. E poi la malinconia che ritorna su ciò che è stato e quello che avrebbe potuto essere e che ci angustia nuovamente facendoci sprofondare nell'abisso del niente... una lirica dai versi malinconici e molto sentiti.»
Club ScrivereAnna Rossi (24/02/2017) Modifica questo commento

«Un'ode introspettiva che sa racchiudere in uno spazio tangibili emozioni vissute e da vivere. Uno spazio che isola e toglie ogni possibilità o che ci apre alla vita, uno spazio che è se non attesa… di quella felicità che spesso ci inganna e che tante volte inganniamo noi… Versi segnati da una prospettiva che sa scandire una dimensione interiore nella sua verità imminente…
Molto apprezzata…»
Club ScrivereAntonio Biancolillo (22/02/2017) Modifica questo commento

«la felicità è un attimo, se non afferri il tempo, sfugge, lasciando delusione e tristezza.
Bravo, l'autore a verseggiare, una richiesta a cui tutti facciamo appello.
Plauso poeta!»
Club ScrivereMarinella Fois (22/02/2017) Modifica questo commento

«Desiderare di essere felici è umana esigenza dell'uomo, specialmente dopo aver sofferto pene d'amore. Molto apprezzata»
Antonella Dadone (22/02/2017) Modifica questo commento

«A volte la felicità è tanto bella che non sappiamo gustarla o trattenerla e pertanto sfugge come una "carezza vellutata". Lirica che propone suggestive riflessioni! Elogio!»
Club ScrivereGiovanni Ghione (21/02/2017) Modifica questo commento

«La felicità che cerca e pensa le cose di noi stessi.
Paesaggi dell'anima che vestono di poesia. Bella»
Club ScrivereRosita Bottigliero (21/02/2017) Modifica questo commento

«Felicità o tristezza sono contrapposte nella vita, sta a noi cercare la strada per risalire, le lacrime cadono per innaffiare e far germogliare dentro di noi ancora la speranza.
Versi molto sentiti.»
Club Scriveremoreno marzoli (21/02/2017) Modifica questo commento

«La felicità spesso è sorda al richiamo di chi vuole assaporarla... si sa che a volte ci può sfiorare e noi umani non sappiamo trattenerla o non c'è ne accorgiamo di averla vicino .Di certo si deve essere tenaci perché tutti hanno necessità di vivere momenti di benessere ...servono per acquisire nuova linfa vitale e ed energia .Un testo molto intenso ed incisivo, da cui scaturiscono emozioni e sentimenti, che penetrano nei meandri del cuore... molto apprezzato lo stile poetico!»
Club ScrivereAnna Di Principe (21/02/2017) Modifica questo commento

«Siamo tutti alla ricerca della felicità ma, a volte, sembra allontanarsi dispettosamente da noi. Ci sono momenti bui... momenti in cui si perde la speranza e la felicità sembra irraggiungibile. Penso che non bisogna mai disperare perché il sole brillerà ancora. Introspezione profonda, versi intensi e espressivi. Apprezzata per contenuto e forma scorrevole»
Club ScrivereSara Acireale (21/02/2017) Modifica questo commento

«Si sono spesi fiumi di parole per definire la felicità, quel raggio di sole fuggente che illumina l'esistenza, purtroppo è un miraggio e si resta delusi, ma i filosofi greci asserivano, sin dall'antichità, che la si debba cercare nelle piccole cose, nell'onestà, nella pace interiore. L'autore sembra vivere una crisi esistenziale resa con versi coinvolgenti e apprezzabili.»
Diana Blancato (21/02/2017) Modifica questo commento

«La ricerca della felicità spesso è contrassegnata da momenti bui nei quali ci si dimena e non si riesce a saziare la propria anima. Ma poi una luce affiora da dietro le nuvole e la speranza fa capolino per ricordarci che ogni giorno è un giorno nuovo in cui credere! Complimenti, sempre!»
Gianna Occhipinti (21/02/2017) Modifica questo commento

«Forse un attimo di tristezza e solitudine avverte il poeta scrivendo questa lirica introspettiva che coinvolge piacevolmente il lettore. Comunque è un bel testo che ho apprezzato. Ho sempre apprezzato le poesie con questa tematica perché emozionano il lettore.»
Umberto De Vita (21/02/2017) Modifica questo commento

«Grada nel silenzio, per chi non ha speranza e grida nel vuoto per chi felicità chiama, ma lei non sente. L'anima sofferente, il bisogno di una carezza, ma lei non sente e non risponde alla disperazione, ed al bisogno di felicità.»
Giuseppe Vullo (21/02/2017) Modifica questo commento

«Una sofferta ricerca che tutti sognano. A volte passa veloce per poi scomparire. La si insegue
come il profumo di un fiore. Nella vita le tempeste e gli arcobaleni si susseguono ma non va perso il coraggio d afferrarla... Resta sempre un attimo fuggente e un volo di archi lirico e struggente. Ma esiste e la si merita tutta. Apprezzato il richiamo dalle sfaccettature affascinanti.
Complimenti!»
Club ScrivereMariasilvia (21/02/2017) Modifica questo commento

«Le alterne vicende dell'amore conducono a tristi riflessioni, giusto sperare nella felicità, ritrovarla e viverla. Bei versi, complimenti»
Club ScrivereFranca Mugittu (21/02/2017) Modifica questo commento

«Non bisogna mai arrendersi all'infelicità
la gioia è un diritto umano ... se questa non viene da noi,
siamo noi che dobbiamo andare da lei e pretenderla!
E' anche vero che, in questi momenti di nebbia
si ha modo di ascoltarsi e comprendere cosa si deve fare ...
Le cadute siano il trampolino di lancio per le risalite!
Almeno quelle della forza!»
Club ScriverePatrizia Ensoli (21/02/2017) Modifica questo commento

«Cercare la mano della felicità e sperare in una sua carezza per portare anche solo un assaggio di gioia nel cuore, ma il tempo passa e quello che continua ancora a planare nell'anima è solo tristezza... Versi molto sentiti... profonda introspezione!»
Maria Fiorella Corazza (21/02/2017) Modifica questo commento

«momento di tirstezza di intensa solitudine la paura di aver perso l'amore ... versi che arrivano... il desiderio di sentire una carezza, mentre il tempo scorre e con lui porta via la speranza ...
elogio sincero molto apprezzata»
Club Scriverecarla composto (21/02/2017) Modifica questo commento

«L'anima urla e piange l'ennesima delusione e quella felicità "sentita" a portata di mano sembra non vedere la mano tesa e nega quella carezza vellutata promessa ed elusa. Un'intensa introspezione amara e triste, molto coinvolgente e condivisa nell'interpretare il malessere dell'anima. Come sempre il poeta con il suo poetare chiaro e sincero attira l'attenzione del lettore. Versi molto piaciuti ed apprezzati.»
Ela Gentile (21/02/2017) Modifica questo commento

«Un momento di solitudine. La mancanza di un affetto, l'infelicità gridata al vento. Spesso nella desolazione i ricordi sovrastano l'anima ed allora anche la speranza si allontana. Sentiti versi introspettivi e di grande eleganza. Complimetni all'autore»
Club ScrivereLuciano Capaldo (21/02/2017) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:
Non ci sono messaggi in bacheca.

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Selezione per pubblicare un libro

Volete pubblicare un vostro libro, un libro vero? Su carta, con numero ISBN gratuito? Con la possibilità di ordinarne copie a prezzo ridotto per voi ed i vostri amici? Sottoponetelo alla nostra selezione. (Scadenza di questa offerta: 30 giugno)
Facciamo un esempio: se avete un manoscritto su file doc, docx, odt o pdf già pronto secondo i formati e le impostazioni standard (vedi specifiche) ed un bozzetto di una copertina con immagine a 300dpi allora vi possiamo già fare un esempio del costo con il nostro servizio editoriale base:
Libro di 120 pagine in formato "6x9" (15,24x22,86 cm) in bianco e nero e copertina flessibile opaca a colori pubblicato con il nostro servizio base: 50 copie a 149 euro, 100 copie a 266 euro, 200 copie a 499 euro, comprensive di stampa, iva e spedizione.
Per informazioni cliccate qui.
Attenzione: non tutte le opere inviate verranno accettate per la pubblicazione, viene effettuata una selezione

Introspezione
Cercherò il mio posto
Mi illudo... mi emoziono e piango
Speranza... sparisci
Senso di colpa
L’ultimo respiro
Fingo, sorrido e tremo
Stanco
L’urlo dei sogni infranti
Trema il sospiro
Il dubbio diventerà salvezza
Il mio pianto
Amo la pioggia
L'ultimo temporale
Scompaio nel buio
Nemmeno la primavera
Solo... per capire e per reagire
Felicità...urlo ma non senti
Felicità bugiarda
Solo uno sfogo
Occhi smarriti
Lacrima di speranza
Nessuno sente
L' Uomo e suo cuor bambino
L’ Intruso
Vorrei... ma non posso
L'incertezza il cuor annienta
L’urlo disperato ancor trema
Problema solo mio se tremo e non vivo
Sul far della sera vorrei
Maledettamente Io
Il dolor va sempre rispettato
Scavo nel profondo
Buffo, sognatore... pazzo
Oggi come ieri... domani come sempre
La resa
Silenzio intorno esplodi
Unica certezza non saper amare
Troppo vicino al precipizio
Eccomi... son io... illuso sognatore pazzo
Il mio Io
Rialzati anima mia
Il mio dolore
Vivere sospirando è pur sempre vivere
Trema sospiro
Il mio canto stonato
Rido, piango e vivo
Ho fallito
Incontentabile il dolore invento
Speranza e rassegnazione
Senza speranza la vita amo
Non cerco vanto ma solo comprensione
Il cuor mio bambino
Il mio urlo
Anima mia non morire
Cercando risposte
Il mio buio
La fede che ho perso
Mai nessuno capirà
La mia maschera
Del dolore son figlio
Anima mia non ascoltare il mio cuore
Cosa son stato, cosa sono
Prego e accetto
Vivere in apnea
Solo con il mio cuore
Voglio vivere
Io sono ciò che sono
Io
Anima sola

Tutte le poesie



Premio Scrivere 2017
Il dubbio diventerà salvezza Tema Libero
Premio Scrivere 2016
Emozione che vibra La poesia e il Poeta (Impressioni) Menzione di merito
La terra, culla della vita La Terra, culla della vita (Natura)
Cuor mio piange Poesia a tema libero
Premio Scrivere 2015
Premio Scrivere 2014
Il destino I nodi del destino (Riflessioni)
Nel cuore esiste l'amore? "Con l'orlo del suo abito l'amore sfiora la polvere. Pulisce le macchie da strade e sentieri e poiché ne ha la forza ne ha anche il dovere" (Madre Teresa di Calcutta - Spiritualità)
Mi teneva per mano Tema Libero
Premio Scrivere 2013
Oltre la porta Oltre la porta (Riflessioni)
Premio Scrivere 2012
Se sol potessi inventare un gesto Amore (Potessi, con un gesto, rendere eterno questo nostro amore)
Ribellarsi non conviene Poesia a tema libero
Mia adorata notte Jim Morrison (La notte è un pozzo nero dove intingo inchiostro per le mie poesie)



Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2018 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it