3637 visitatori in 24 ore
 332 visitatori online adesso


destionegiorno
Stampa il tuo libro



Giacomo Scimonelli

Giacomo Scimonelli

Sono nato il 15 giugno 1971 a Saronno in provincia di Varese e dall’età di 13 anni vivo a Caltagirone in provincia di Catania. Sono educatore presso una comunità di minori da ventiquattro anni e amo il mio lavoro. Ho due figli che adoro.
Scrivere mi aiuta a sentirmi meglio quando la tristezza mi ... (continua)


La sua poesia preferita:
Pensier d’oblio
Infinito invisibile

dal tremolio di un sospiro
nasce e si colora
pensier d’oblio

naviga ondeggiando
nel passato...  leggi...

Nell'albo d'oro:
Cercherò il mio posto
Il cielo piange

nemmeno lui
vuole accarezzare
la mia anima in pena

non vuol perdere tempo
con chi si rassegna.

Ha ragione...
ma oggi la nebbia m’incatena
non riesco ad attraversare i rovi
a difendermi dalle spine che mi straziano

il...  leggi...

L’ Intruso
Abbraccia il mar la collina
distesa verde azzurra
tra cielo terso
e acqua cristallina.

Sull’incantevole paesaggio
lo sguardo mio si posa
s’acquieta
insegue tenero connubio
ma non trova le parole...
-coscienza smembrata non ha voce-

Brandelli...  leggi...

Lingue a sonagli
Lingue velenose
Immergendosi
Negli abissi
Glaciali dell’anima
Urtano l’altrui sentire
Eccedendo nel lessico

Variopinte offese
Elegantemente mascherate
Lusingano con celata falsità
Estendendosi
Nei meandri malefici della mente
Ostruendo il...  leggi...

Il mio dolore
Lacrime insistenti mi schiaffeggiano
incolpevoli e silenti chiedon spazio
non indietreggiano
non possono
son figlie del mio sentire
del mio perenne disagio

emozioni e sofferenze
che mai nessuno potrà capire
le mie debolezze
il dolore che ha...  leggi...

Inciampa il verso
Inciampa il verso
libero e vellutato

senza compromessi
vibra e volteggia

senza sospirar
il destino accetta
lo colora ed inventa

involucro chiuso
non rispetta la regola

arieggia lacrimando
solfeggia traballando
nella strofa si...  leggi...

Rido, piango e vivo
Rido
piango e vivo
senza ragione
senza apparente motivo...

sospiri innati
ricamano tormenti

incanti improvvisi
solfeggiano gli istanti

lacrime non volute
sorrisi accennati
scorrono inesorabili

inondano il giorno che nasce
si confondono...  leggi...

Il mio canto stonato
Silenzio intorno

tutto tace

nessun clamore
nessun conforto

incido pianti
verseggio il dolore
versi semplici
figli del mio cuore...

rima baciata
nell'assonanza trova ristoro

plumbeo sospiro ricamato
cerca...  leggi...

Ho fallito
Testa china
ennesimo risalire lungo la via...

strada soffocante e stretta
tra deviazioni improvvise
che non lasciano scelta

bocca asciutta e lacrime in tasca
pianti da nascondere
sorrisi pronti all’uso

maschere usa e getta
sentenze...  leggi...

Anima al guinzaglio
In silenzio tremo
intingendo sospiri
nel frastuono del giorno

recitando la parte...  leggi...

Giacomo Scimonelli

Giacomo Scimonelli
 Le sue poesie

La sua poesia preferita:
 
Pensier d’oblio (15/05/2012)

La prima poesia pubblicata:
 
Anima sola (19/01/2011)

L'ultima poesia pubblicata:
 
La vita ti appartiene (01/01/2021)

Giacomo Scimonelli vi consiglia:
 Indossa le mie mani (02/02/2018)
 È lu destinu ca cumanna (20/04/2018)
 Cercherò il mio posto (11/04/2018)
 Il mio dolore (04/01/2013)
 Patri miu, unni sì (21/05/2019)

La poesia più letta:
 
Piacere reciproco (27/04/2012, 16330 letture)

Giacomo Scimonelli ha 10 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Giacomo Scimonelli!

Leggi i segnalibri pubblici di Giacomo Scimonelli

Leggi i 11989 commenti di Giacomo Scimonelli

Le raccolte di poesie di Giacomo Scimonelli


Autore del giorno
 il giorno 20/01/2020
 il giorno 20/01/2020
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019

Autore della settimana
 settimana dal 12/03/2018 al 18/03/2018.
 settimana dal 20/03/2017 al 26/03/2017.
 settimana dal 16/05/2016 al 22/05/2016.
 settimana dal 08/06/2015 al 14/06/2015.
 settimana dal 26/11/2012 al 02/12/2012.
 settimana dal 18/06/2012 al 24/06/2012.
 settimana dal 23/01/2012 al 29/01/2012.

Autore del mese
 il mese 01/09/2016

Giacomo Scimonelli
ti consiglia questi autori:
 Anna Rossi
 Sara Acireale
 Antonio Biancolillo
 Ela Gentile
 Silvia De Angelis

Seguici su:



Cerca la poesia:



Giacomo Scimonelli in rete:
Invia un messaggio privato a Giacomo Scimonelli.


Giacomo Scimonelli pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

I Corsari delle Bermude

"I Corsari delle Bermude" è il primo romanzo del ciclo dei corsari delle Bermude scritto da Emilio Salgari. Il (leggi...)
€ 0,99


Giacomo Scimonelli

Rinasco e piango

Uomini
Vorrei diventare melodia
brezza leggera che vola
nota dolce e delicata
che sul cuor si posa

vorrei dipingere una sinfonia
addolcendo la parola

ma voce stonata più non commuove
e nel mare salato
l’ennesima lacrima ondeggia e s’infrange

lacrima amara, illegittima figlia
di un cielo senza più Sole
e di una Luna sorda
che non riesce a cantare
come l’anima mia
che non sa cosa vuole.

Sì, s’arrende l’animo romantico
e mentre sospiro arranco

dimentico di aver amato

lungo l’ennesima salita
solo il freddo mi culla
solo il silenzio mi umilia
ma dentro un battito di ciglia
invisibile e spontaneo
rinasco e piango

accetto la sofferenza e non mi arrendo

amo la vita, odio la paura
non fingo e tremo

e tu, maledetta sciagura
inaspettata e bastarda
allontanati adesso...
allontanati mentre prego

torna da dove sei venuta

casa tua è l’inferno!


Club Scrivere Giacomo Scimonelli 04/04/2020 00:23| 9| 615


Hanno inserito questa poesia nei propri segnalibri: - Franca Merighi - Sara Acireale - Paola Galli - Marinella Fois
Possiamo elencare solo quelli che hanno reso pubblici i propri segnalibri.
Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
Se vuoi pubblicare questa poesia in un sito, in un blog, in un libro o la vuoi comunque utilizzare per qualunque motivo, compila la richiesta di autorizzazione all'uso.


 

Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«È già melodia e brezza leggera questa poesia...
Sembra di sentire le parole nella voce del vento, quel bisbiglio di un’anima stanca di sciagure ma forte e che allontana la paura dal proprio cammino. Rimane la sensibilità di chi sa commuoversi e piangere e soprattutto riconosce la propria fragilità e mancanza d’amore. Assieme alla malinconia, l’amore per la vita ed il coraggio di affrontarla a braccia aperte.»
Club ScrivereRosanna Peruzzi (04/04/2020) Modifica questo commento

«Versi pieni di profonde emozioni, prima di grande pessimismo, poi, come un fiore che nasce a primavera sboccia di nuovo la speranza e la voglia di vivere, di andare avanti, di non arrendersi... Complimenti! !!»
Club ScrivereFranca Merighi (04/04/2020) Modifica questo commento

«Penso che hai espresso in modo esauriente l’impotenza dei poeti di fronte al dolore. Leggendo i tuoi bei versi mi sono tornati alla mente quelli di Salvatore Quasimodo: "E come potevamo noi cantare... fra i morti abbandonati nelle piazze... alle fronde dei salici, per voto, anche le nostre cetre erano appese, oscillavano lievi al triste vento". Se il canto può farsi muto o stonato nel dolore, amare la vita nel momento presente -e spendersi per gli altri- resta sempre la migliore terapia per affrontare il male. Usciremo da questo inferno e non dovremo più ritornarci!
Molto apprezzata!»
Club Scriverecarla vercelli (04/04/2020) Modifica questo commento

«Trapela, da questa intensa lirica, un senso di profonda fragilità per un momento
molto doloroso che affligge il paese. Solo la speranza di una rinascita, quanto prima, è il pensiero che, in parte, risolleva l’animo in pena…
Versi molto apprezzati»
Club ScrivereSilvia De Angelis (04/04/2020) Modifica questo commento

«In questo momento siamo tutti fragili e ci sentiamo piccoli e impotenti di fronte a qualcosa che non riusciamo a spiegare, che non riusciamo a comprendere.
Passerà perché ciò che ha un inizio ha anche una fine... soltanto che i giorni del dolore sembrano più lunghi. In questo momento di "sospensione" bisogna aggrapparsi alla vita. In ognuno di noi esiste una forza inaspettata che emerge quando c’è più di bisogno.»
Club ScrivereSara Acireale (04/04/2020) Modifica questo commento

«"Vorrei" ci dice l’Autore ma poi riesce magnificamen- te ad esser viva melodia che come brezza dipinge sul Cuore sinfonia con le sue parole in tale poesia, se pur intrisa di letteraria malinconia, nella piena consapevo- lezza di rinascita e Amore per la vita. Apprezzatissima lirica.»
Club ScrivereDanilo Tropeano (06/04/2020) Modifica questo commento

«L’amore per la vita è forte più delle delusioni e delle sciagure che ci minacciano, ad ogni dolore, ad ogni caduta corrisponde una rinascita con tanta voglia di combattere e mai arrendersi!»
Club ScriverePaola Galli (06/04/2020) Modifica questo commento

«Stiamo vivendo momenti difficili che ci rendono fragili,
ma la speranza è l’ultima a morire.
Fiorirà la vita, in essa è riposta la fede!»
Club ScrivereMarinella Fois (06/04/2020) Modifica questo commento

«Ci sono momenti di stanchezza e di disperazione, ci sono momenti di buio, sembrano ovatta che annulla anche i respiri, si vorrebbe chiudere con il mondo e avvolgersi di buio ma in quel buio non potremmo vedere i colori di un’alba o il volo di farfalle variopinte, non potremmo sentire i profumi di buono del pane appena sformato o della pelle di un neonato, in quel buio non vedremmo i miliardi di stelle che illuminano la notte o la falce della luna che illumina il cielo. Nulla di tutto questo, ed allora lasciamo che la nostalgia o la sconfitta ci avvolgano per poco, apriamo gli occhi e sorridiamo alla vita. Poesia di profondo impatto emotivo, accompagna il lettore dalle terre oscure e lo porta fino ai colori della speranza nuova vita...»
Club ScrivereAntonio Biancolillo (06/04/2020) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:

smiley Non è mai troppo tardi! (Rosanna Peruzzi)

smiley L’amore per la vita... è il più grande (Rosanna Peruzzi)

smiley Un caro saluto. (Rosanna Peruzzi)

smiley Saluti cari. CORAGGIO! (Franca Merighi)

smiley di ! (carla vercelli)

smiley Sereno giorno poeta (Silvia De Angelis)

smiley Bisogna sempre aggrapparsi alla vita. . (Sara Acireale)

smiley Quando si legge una poesia col fiato sospeso è (Eva Peddio)

smiley Ti Abbraccio sempre Amico Poeta 💫👍 (Danilo Tropeano)

smiley Bravo apprezzzo! (Paola Galli)

smiley Molto bella, bravo Giacomo, un caro abbraccio! (Marinella Fois)

smiley ... molto bella. Un caro saluto. (Antonio Biancolillo)


Scrivi le tue sensazioni su questa poesia
Hai una sensazione, un messaggio, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori?
Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Pubblicate i vostri lavori in un libro

Volete pubblicare un vostro libro, un libro vero? Su carta, con numero ISBN? Con la possibilità di ordinarne copie a prezzo ridotto per voi ed i vostri amici?
Facciamo un esempio: se avete un manoscritto su file doc, docx, odt o pdf già pronto secondo i formati e le impostazioni standard (vedi specifiche) ed un bozzetto di una copertina con immagine a 300dpi allora vi possiamo già fare un esempio del costo con il nostro servizio editoriale base:
Libro di 120 pagine in formato "6x9" (15,24x22,86 cm) in bianco e nero e copertina flessibile opaca a colori pubblicato con il nostro servizio base: 50 copie a 149 euro, 100 copie a 266 euro, 200 copie a 499 euro, comprensive di stampa, iva e spedizione.
Per informazioni cliccate qui.
Attenzione: non tutte le opere inviate verranno accettate per la pubblicazione, viene effettuata una selezione



Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2021 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it